Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

giovedì 19 giugno 2008

Una per tutte: omaggio a Lucio Garofalo

 

Non mi sottraggo al piacere-dovere di spulciare tra i grandi e bellissimi post e commenti di Lucio,  per ricercare le espressioni e le affermazioni più significative ed immediate, che meglio si prestano ad essere cristallizzate in massime ed aforismi.

Tuttavia ho appena letto un pensiero troppo bello e lucido, che taglia corto con tutte le polemiche dei finti moralisti e degli sciacalli contro questo blog, serio e liberale, gestito da persone certamente colte e tolleranti.

 

 

" .... credo molto nel principio illuminista riassunto nel celebre aforisma di Voltaire: "non approvo la tua opinione, ma sono pronto a dare la mia vita affinché tu la possa esprimere".

Certo, anche la tolleranza di origine illuminista conosce (inevitabilmente) alcuni limiti, sanciti non tanto dal codice civile, penale o da un ordinamento politico-statale di ispirazione repressiva e reazionaria, quanto da altri fattori ed altri codici, che sono di ordine morale ed intellettuale, vale a dire l'educazione e il buon gusto delle persone ..."  (Lucio Garofalo)

 

Con stima ed affetto Anna

 

 

13 commenti:

Anonimo ha detto...

anna, ma quelli dell'altro blog, possono tifare Italia domenica prossima?

Anonimo ha detto...

se l'italia non si schifa di avere tifosi così terra terra perchè no

Anonimo ha detto...

anche oggi i tracagnotti bassotti hanno fatto più di 100 accessi fasulli....

frank tiratello ha detto...

Leggiti i commenti e capirai quando davvero la mano è la stessa e la fantasia è poca, quello è un blog chiuso, ma la cosa mi puzza, comunque quello che accadrà si vedrà a me piace scrivere qua qualche volta che mi va di farlo.
Si sono fatti un sacco di autogol perchè non hanno saputo adottare una strategia leale di gestione e adesso non sanno ripartire.
I grandi se ne sono scappati e hanno lasciato l'iniziativa in mano a quattro pargoloni arroganti e un pò tonti.
Come sparare sulla croce rossa per la verità.
Ciao a tutti.

Anonimo ha detto...

frank ma perchè allora lo vai a leggere????

frank tiratello ha detto...

Perchè se non mi rendo conto di quanto siete tonti voi potrebbe sfuggirmi quanto sono intelligente (e modesto) io

Anonimo ha detto...

grande tiratello ah ah ah

zed ha detto...

come vedo il dibattito su questo blog è sempre focoso.moralia che come al solito ci presenta la verità incontestabile dei fatti,garofalo che distrugge gli abituali 4 bassotti impertineti,g 48 che da sempre acuti consigli e magnificamente commenta,anna che ci delizia con la sua sublime rubrica,sammy che ,eccellente come sempre,organizza il blog e a tutti permette di esprimersi liberamente...tutto come sempre insomma,tutto cosi ben congeniato...ah mi manca questo clima ....siete grandi.salut zed.

Sammy ha detto...

Zed ... a studiare!!!
Per ogni voto meno di trenta paghi una pizza.
In bocca al lupo, Penale è un esame bellissimo, sai anche tu che c'è assai di peggio.
Vai e fatti onore "narra mihi factum, dabo tibi ius"
Sammy ;-)

Sammy ha detto...

Dimenticavo... sai Zed ... ho una tremenda nostalgia di un amico dell'altro blog, dissoltosi dopo lo scontro con Minima Moralia, un certo GAVIUS.
Per tanto tempo ho sperato che venisse a scrivere qui ma la mia speranza è andata delusa, purtroppo.
Perchè lo dico a te? Boh!
Notte a te e a tutti... Sammy :-)

Anonimo ha detto...

Anna sei bravissima, ma ci fai capire chi sei?

anna ha detto...

Sono Anna, una bimba cresciuta a Sant'Angelo, adesso una mamma ed una "donna in carriera" che ha lasciato lì un pezzo di cuore.
Più passa il tempo e più mi manca, ci torno ogni volta che posso ma non mi basta mai.
Siate orgogliosi di vivere lì ma abbiate cura e rispetto per il paese e per voi stessi.
Liberate le vostre coscienze, il resto non conta.
Saluti.

Lucio Garofalo ha detto...

Intervengo velocemente solo per ringraziare Anna per l'omaggio (immeritato) reso nei miei confronti. Tuttavia, comincio a preoccuparmi lievemente, in quanto le citazioni positive si concedono generalmente post mortem. Facendo i dovuti scongiuri (scherzo, ovviamente) rinnovo e ribadisco la mia gratitudine ad Anna.