Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

martedì 10 giugno 2008

Una nuova gestione commissariale???

Più che una amministrazione eletta dai cittadini sembra una nuova gestione commissariale.
Ci si limita a fare ordinanze incomplete e scarne, superflue nella misura in cui restano inattuate, passando da toni autoritari di stampo leghista a quelli da "buon padre di famiglia";  tra poco, se continua così, ci sarà anche la "supplica ai cittadini di Sant'Angelo".
I cani sono tutti in giro tranquillamente, la spazzatura riempie le strade, le aree intorno ai cassonetti sono l'immagine del degrado, i giardinetti fanno schifo, il parco è stato  solo chiuso con le catene (prima almeno si poteva fare una passeggiata), l'illuminazione pubblica è devastata dai piccoli vandali del paese, davanti ai cessi pubblici c'è un grosso cardo ad impedire l'accesso (speriamo che sia del tipo "mariano" che fa bene al fegato), ci sono erbacce dappertutto, mancano iniziative sociali e culturali, non una idea non un progetto, ma non di queli da finanziare con i milioni di euro, un progettino civico, una giornata ecologica, una gara podistica "accompagnata", per valutare lo stato di degrado del territorio, per sensibilizzare i ragazzi, insomma qualcosa che avvicini questa amministrazione fantasma ai cittadini.
Gli amministratori si aggirano per le strade e per le piazze a piccoli gruppi, con aria preoccupata e severa, ognuno di noi ha la sensazione e il timore del "the day after" ma anche la convinzione e la speranza che sistiano partorendo idee brillanti, uniche, risolutive: invece niente di niente.
Si da  il via tra mille difficoltà a progetti già approvati e finanziati in passato, anche commettendo errori di gestione delle attività complementari, come ampiamente segnalato nel post "il caos... prove generali" rimasto formalmente senza una risposta: speriamo che la risposta arrivi nella sostanza, attuando quei preziosi consigli.
Non sarebbe una sconfita uniformarsi alle soluzioni intelligenti, sebbene siano proposte da semplici cittadini, l'errore sarebbe perseverare in questa condotta sterile di chiusura e di inaccettabile presunzione di poter e voler fare tutto da soli:  non si parlava così in campagna elettorale!
Vediamo in questo atteggiamento una provocazione, rappresentiamo una piccola parte di cittadini è vero, ma ognuno di questi cittadini ama Sant'Angelo come e più di voi e non è accettabile che nel dibattito vi facciate rappresentare da quattro anonimi ed improvvisati opinionisti, sedicenti rappresentanti della nuova amministrazione e residenti in un blog censurato e banale.
Intervenite personalmente nel confronto, anche via web con i cittadini, e abbiate il coraggio della firma,  sicuramente allora si aprirà uno scambio proficuo e sereno e cesseranno per sempre le polemiche.
Vi aspettiamo ... buon lavoro!

15 commenti:

Anonimo ha detto...

E mò dite che non è vero, forza, un pò di coraggio!

franchino tir attore ha detto...

massimo testabianca ma quando al comune cera petito tu doveri ?

antonio ha detto...

Ma perchè tentate di offendere persone che fino a prova contaria non sono nemmeno presenti in questo blog invece di argomentare e di rispondere alle accuse di inerzia che piovono dappertutto sulla vostra aministrazione?
Non capisco che metodi sono ma sinceramente fanno un pò preoccupare.
Sembrate talmente alle corde da non sapere neppure cosa fare per uscire da qusta situazione di impasse e ve la prendete anche con Dio. Magra figura.

mrdg ha detto...

Meglio Petito,dopotutto!

Sammy ha detto...

Gentilissima Maria Rosaria non lo dica, per favore.
L'indimenticabile Professore e Senatore Totonno Gioino, diceva scherzando, dopo una interrogazione andata male: "roppo tanta uai è arrivata pure la morte".
Mi ricordo di quella frase ogni volta che penso alla situazione di questo paese.
Basti pensarlo però, dirlo non si può e non conviene.

P.S. Tanti commenti nostri nei suoi riguardi sono stati inseriti qua e là, provocatoriamente, da anonimi bontemponi dell'altro blog, spero lo abbia compreso.
Siamo lieti di averla, sia pur occasionalmente, ancora tra noi.
Un abbraccio dalla nostra e vostra piccola sant'angelo dei lombardi.
Blogger Sammy :-)

nino ha detto...

Ma gli amministratori sanno scrivere? Perchè non danno risposte, non fanno interventi, non chiedono suggerimenti o spiegano la loro scelta? Che paura c'è a fare questo? Nn capisco proprio.

G48 ha detto...

L'estate santangiolese è alle porte e credo che l'amministrazione voglia fare bella figura con i villeggianti, almeno riguardo al decoro urbano.
O non le interessa che si dica "qua è tutto come prima !", "tanto sono tutti uguali !"
Dimostrino con i fatti che sono diversi !
Saluti, G48

G48 ha detto...

Il sito web del comune non è ancora aggiornato, forse avranno talmente tanto da fare che rimane ben poco tempo per pensare a queste cose.
Allora ci sono buone speranze, stanno lavorando per voi !
Auguri, G48

frankino tiratore ha detto...

Ma perchè parliamo sempre delle stesse cose? Non esiste solo il Comune come istituzione a Sant'Angelo.
Ad esempio chi di voi sa che abbiamo un istituto comprensivo di prim'ordine che fa progetti dalla mattina alla sera?
Tanta gente ci butta il sangue impegnandosi per pochi soldi (sono pochi o tanti?) e nessuno o quasi ne sa niente.
Pubblicizziamo qui queste belle iniziative, rendiamo noti i progetti, il loro contenuto, quelli che vi partecipano, quelli che li coordinano, insomma occupiamoci anche d'altro, che diamine!
Lo facciamo insieme o devo fare tutto da solo?

G48 ha detto...

Frankino tu hai ragione, io ti aiuterei pure ma non vivo a S.Angelo e quindi non sono a conoscenza delle attività sociali e culturali che vi si svolgono.
Certamente queste servono alla vita del paese, che vanta un passato oserei dire glorioso, e servono ai suoi cittadini che devono mantenere alto il suo nome.
Sarebbe triste constatare che i giovani santangiolesi non siano orgogliosi della propria storia e non vogliano continuarne la tradizione culturale.
G48

mrdg ha detto...

E? vero complimenti a chi lavora nella scuola a Sant' angelo e produce cose di grande pregio.Complimentissimi !PROF MRDG

Anonimo ha detto...

ai voglia....bella cosa la scuola sant angiolese....poi nn parliamo dei professori

G48 ha detto...

Non mi riferisco solo al liceo, che è stato ed è un vanto per S.Angelo, ma anche ad altre realtà, come qualche associazione, qualche circolo, o anche la proloco.
E se non ci fossero sarebbe il caso di fondarle, e chi meglio della gioventù santangiolese può farlo !
Forza e coraggio !
G48

Anonimo ha detto...

si si le solite chiacchiere...bravo ,spariamo piu in alto pero..

Anonimo ha detto...

G48 sono associazioni che rispecchiano le idee ed il modus operandi di persone che a sant'angelo non hai mai fatto del bene.
Sempre pronti ad omaggiare un nuovo padrone e sempre pronti ad azzannare chi non pensa e non vive come loro.
Associazioni foraggiate dalla politica del passato, gestitE con criteri parassitari e, profondamente inutili, nonostante nel panorama vuoto di questo pAESE TUTTO SI PUò DIRE FACCIA BRODO. RISPETTOSAMENTE.