Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

lunedì 9 giugno 2008

L'esaltazione ... lo scontro .... la sconfitta ...... la replica :-)

Il ritorno della Banda (cani) Bassotti
Sull'altro blog tra un pò riaprono, sembra. Non so come faranno ma lo faranno, perchè non possono sopportare di aver abbandonato il monopolio dell'informazione via web nelle nostre mani.
Non essendo imparziali ed essendo espressione di una sottocultura devastante, appartenente al recente passato, una forma di censura preventiva o successiva dovranno però mantenerla, perchè per loro è un problema se qualcuno liberamente dice ciò che pensa, loro devono convincerci a tutti i costi che la verità coincide con ciò che essi pensano e con ciò che essi dicono, sono stati educati così.
Non vediamo l'ora di partecipare al nuovo gioco, siamo tutti pronti, caricati e curiosi e contribuiremo sempre con lealtà, profondità ed onestà intellettuale al dibattito, costituendo nuovamente, per ciò solo, dei nemici da neutralizzare.
Hanno fatto finta di gettare la spugna sperando di scoraggiarci, di farci stancare, non avevano capito il nostro amore per il paese, per il pensiero libero e per lo scrivere; hanno dovuto constatare, a loro spese, la nostra ostinazione e la nostra continua crescita, i nostri ormai numerosi accessi sono reali e non artatamente modificati e, soprattutto, scrivono qui alcuni personaggi di ingegno assai pregevole.
Avendo sbagliato valutazioni e previsioni, quindi, adesso possono solo riorganizzarsi e tentare di ripartire, impegnandosi a cercare un modo per togliersi di dosso le "pulci" della libera informazione nel paese.
Noi, in verità, li aspettavamo e siamo felici, perchè vorremmo chiudere, definitivamente, un altro brutto capitolo della storia santangiolese, quello della prepotenza, posta in essere da quattro ottusi politicanti dismessi, in cerca di nuovi padroni da omaggiare leziosamente, come in passato.
E' una guerra senza armi per la libertà dell'informazione, di coscienza, di analisi e di ragionamento, che si potrà concludere in un solo modo: con la vittoria della democrazia e della cultura sulla violenza e sulle tenebre dell'ignoranza.
Buona vita ... come usano simpaticamente salutare gli immigrati di alcuni paesi dell Est europeo, a voi tanto sgraditi.
Con ilarità ... nostalgia ed affetto .... vi aspettiamo ... Blogger Sammy :-)

17 commenti:

frankino tiratore ha detto...

A proposito di tessere e di Bassotti (come li chiama Sammy), ma lo sapete chi fa le tessere per il PD a Sant'Angelo?
Non ci crederete eppure vi giuro che è vero: nientepocodimeno che il pargolo (rectius il cucciolo), quello tracagnotto, della celebre Banda(cani) Bassotti!!!!
Incredibile ma vero... un nuovo compromesso storico avviene a sant'angelo dei lombardi, tra il PDL al quale i bassotti dovrebbero appartenere e il PD al quale invece aderiscono per vendicarsi di quel cattivissimo Paperone regionale che gli sta tanto antipatico.
Gli sviluppi nelle prossime puntate.

Anonimo ha detto...

Nonno Bassotto ha già scomunicato il bassottino sull'altro Blog, facendo ostruzionismo alla campagna tesseramenti in corso. Sempre così questi monelli mai un pò di armonia, sempre in lotta l'uno contro l'altro per spartirsi l'osso.
Povera patria e povera genitrice che deve assistere a sì triste tenzone!

G48 ha detto...

Le difficoltà che incontra questo blog a decollare in via definitiva sono dovute, paradossalmente, al suo pregio di essere libero e civile.
Purtroppo nel tentativo di dialogare con qualche provocatore si finisce per eccedere in visceralità.
Personalmente ho provato talvolta qualche difficoltà a dialogare con alcuni frequentatori, e mi è sembrato di notare lo stesso problema in altri commentatori.
E' mio convincimento che alla lunga il "divertimento" di scrivere polemiche sterili o peggio ancora sciocchezze gratuite perda consistenza e solo chi vuole discutere ragionando continui a scrivere.
Tutto questo dovrebbe prescindere da quello che succede nell'altro blog, e non esserne una conseguenza.
Un saluto, soprattutto ai giovani, da G48

sep giu ha detto...

Bravo G48, bisogna scrivere per il gusto di scrivere ignorando le provocazioni senza senso dell'altro blog.
Devo comunque dire che tutto accade a livello di commenti perchè i post mi sembrano belli argomentati e mai banali.
Distinti saluti a lei e grazie per il saluto particolare anche se non so se a 26 anni posso ancora definirmi un giovane.

Anonimo ha detto...

hi hi hi l'hanno chiamato TRACAGNOTTO per questo si è incazzato e abbaia pue contro il cielo, povero cagnolotto bastonato

minima moralia ha detto...

Condivido pienamente quanto osservato da G48, commentatore sempre attento ed intelligente.
Bisognerebbe lasciar cadere provocazioni e critiche inutili, rispondendo soltanto agli stimoli orientati ad un dibattito propositivo.
Spesso, però, sono certamente gli stessi commentatori dell'altro blog che rispondono a se stessi dando la sensazione di un dialogo-farsa al quale noi non parteciperemmo mai (è di livello proprio terra terra).
Non vi è identità tra me, sammy, massimo, lucio e zed, ma non escludo che possa esservi tra alcuni di questi personaggi.
Non sono nemmeno sicuro che Massimo e Lucio scrivano ancora su questo blog, so che firmavano i loro interventi e non li leggo più e non leggo più nemmeno Zed, con sommo dispiacere devo dire.
Ti spiego queste cose G48 per permetterti di orizzontarti meglio avendo compreso che tu vivi fuori dalla realtà santangiolese.
Raccomando infine a Sammy di evitare lo scontro frontale e di continuare, se proprio questo è il suo obiettivo, ad evidenziare il bene e il male nell'azione della nuova amministrazione, senza imbarcarsi in scontri inutili e squalificanti.
Colgo l'occasione per salutare con cordialità ed affetto Lucio Garofalo e Massimo Capobianco e li invito, se possono leggermi a contribuire ancora al confronto su questo blog: sono diventati una vera ossessione per il povero blogger di nuovasantangelo, ma in realtà sono persone per bene, leali e qualificate, miei amici e un pò "discepoli" da sempre, mi manca il loro sostegno e la loro intelligenza.
Ringrazio infine il blogger Sammy per l'ospitalità concessami ed attendo ancora di sapere quali saranno i promessi sviluppi di questa iniziativa virtuale, la mia email ce l'ha già invito tutti quell iinteressati a fare altrettanto, trasmettendo un recapito al blogger dove poter essere contattati privatamente. Un saluto rispettoso ed ammirato a G48.S empre vostro Minima Moralia.

zed ha detto...

caro moralia ,mi sono sottratto al dibattito degl ultimi commenti perchè quel genere di discussioni risultano cosi stupide, passatemi il termine,e fini a se stesse che addirittura mi sorprende come individui che stimo e che sono poi l anima di questo blog abbiano addirittura sentito necessario cimentarsi in discussione.c è da sottolineare che l eta media dei visitatori di questo blog non è bassissima,questo è un dato reale ,inconfutabile,ma sicuramente non puo considerarsi cio come un difetto o pregiudizievole per lo strumento di comunicazione,per le sue finalità.a mio modesto modo di vedere anzi,cio rappresenta solo un pregio,una qualità in piu di cui non si puo far a meno,che rende le discussioni cosi profonde ,cosi interessanti,in cui si mantiene quel tono generale di rispetto ed educazione a cui spesso si sottrae l ardore giovanile.anche qui ,in queste incursioni del "giovane sant angiolese" si riscontra un fenomeno che io evidenzio come generazionale,a volte inconscio e non attribuibile al giovane di specie in se,mi spiego:i giovani,evitando generalizzazioni onde scongiurare eventuali critiche a priori,hanno perso quell attitudine FONDAMENTALE che è l elemento chiave,volta portante,della discussione,che permette ad un adulescens,come avrebbero detto nella roma antica,di crescere e modificare la propria coscenza ,la propria percezione di se ,del mondo e di se nel mondo,attraverso quela linfa vitale dell ESPERIENZA di cui non dispone naturalmente,a cui puo attingere solo dall animo altrui,hanno perso l attitudine all ASCOLTO.il perche?vuoi per la struttura sociale della nostra epoca,vuoi per la loro (nostra)inarrestabile e giusta voglia di fare,per la miope cultura o ancora per un gap generazionale cosi evidente e forte che poco spazio lascia ad un reale confronto.io vorrei invitare il sedicente giovane a porsi con maggior rispetto nei confronti di individui piu maturi,in modo da apprendere il massimo dalle loro menti,brillanti in questo caso,e di avvalersi di queste discussioni,non porsi in contrasto a priori,ma ascoltare,farsi un idea,riflettere e dire,anche sciocchezze,come spesso anch io faccio,ma sciocchezze pensate,questo è il punto.cogli questo invito che ti viene mosso da un tuo coetaneo,pensa ho solo 21 anni(forse qualcuno ne sarà sorpreso!quindi qualche giovane in fondo c è:-)!). sinceramente pero ho il forte dubbio che anche nel caso del giovane qualcuno si sia voluto divertire....per moralia,sicuramente cerchero di essere piu presente sul blog,e svelando la mia età spero di aver finalmente convinto tutti quelli che che ancora credono in quella sciocchezza della identificazione unisubiettiva della anima del blog.un saluto a moralia,sottolineando che la tua mancanza sul blog,sarebbe davvero un dramma:-),le mie idee e percezioni sono sempre recuperabili,hehe!a vous.zed

Sammy ha detto...

Mi state facendo a pezzi, scusate ma nonostante l'età ancora mi vengono dei fervori giovanili ed ho voluto dare ad essi libero sfogo rispondendo ed anzi alimentando le provocazioni e le polemiche. In fondo Sant'Angelo è anche questa e tutti lo sappiamo bene quindi, per favore, non siate troppo severi ;-)

censorio ha detto...

tonto max mo ti vuoi far pure passare per uno di 21 anni....vediamo quanto duri a scrivere per tutte le tue creature...hahah..

G48 ha detto...

Conosco persone di settant'anni che sono più giovani di altre che ne hanno trenta.
A volte si è giovani anche quando la carta di identità dice il contrario.
Naturalmente è vero anche l'opposto.
Più che ai giovani in effetti bisognerebbe rivolgersi agli acerbi !
Saluti dal "vecchietto" G48

Anonimo ha detto...

Manco io ci credo che Zed ha 21 anni troppo saggio troppo maturo mi pare incredibile

zappa tore ha detto...

Nun n'azzecchene una ngoppa a ssù coumune steveme meglio quanno steveme peggio, faciteme ii a caccià nu picca re pechere che è capace che roppo vene pur'a chiove, l'anema re chi l'è muorto puru a lu tiempo

zed ha detto...

guardi sono sincero.e poi nn esageriamo,sono solo un ragazzetto a cui piace leggere,studiare e riflettere.se ci fate caso,nei mie commenti mi pongo sempre in posizione da discepolo,un ragazzo che vuole imparare.chi mi conosce davvero sa bene che è cosi.ora vi prego pero di non prendere poco sul serio le mie idee basandovi sulla mia giovane età.sarebbe stupido.con rispetto.a vous.zed

Anonimo ha detto...

e allora di chi sei...se sei un ragazzo vieni allo scoperto...o forse nn lo fai perche moralia si fa le domande e si scrive da solo...ridicoli...

zed ha detto...

certa gente non capisce proprio.

Anonimo ha detto...

Che barbari Zed... proprio ;-)

Lucio Garofalo ha detto...

Ciao minima moralia, ricambio la stima e i saluti.
Ogni tanto avverto il bisogno di assentarmi dal blog per ragioni di "igiene mentale", nel senso che conviene disintossicarsi dai "veleni" di Internet per scongiurare i postumi di un'overdose.
Comunque, alcuni giorni fa ho postato un articolo ed anche un commento. Forse ti sei distratto.
Lucio