Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

martedì 17 giugno 2008

Un regalo agli eroi superstiti

Vogliamo essere clementi, con la speranza di non doverci pentire.
Oggi gli amici dell'altro blog si sono comportati bene, quasi nessuna bugia, poche scorrettezze e, soprattutto, nessuna notizia tendenziosa o falsa su meriti inesistenti della nuova amministrazione.
Le nostre lezioni di educazione civica, evidentemente, cominciano a produrre l'effetto desiderato.

Vogliamo dunque premiarli, regalando loro delle belle foto di Sant'Angelo, che ritraggono non angoli del centro storico, peraltro incantevoli, ma aspetti meravigliosi della campagna fiorita e della periferia urbana.

Saluti ... Blogger Sammy :-)

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Mò a Sant'Angelo è uscito pure il lago?????

Anonimo ha detto...

che poesia queste immagini bellissime un cielo che sembra finto

Anonimo ha detto...

Il lago è quello in località "Porrara" lo chiamano lago di torella ma è nel territorio di sant'angelo.