Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

giovedì 12 giugno 2008

Dal blogger Indomito Mechielo







46 commenti:

Anonimo ha detto...

Grandissimo Machielooo, lu vitiello è lu tuio?

Anonimo ha detto...

Belle! Bravo blogger.

anna ha detto...

Mai banali e prevedibili. Intelligenti e profondi anche nella scelta delle foto. Veramente complimenti ragazzi!
Moralia e Sammy lassateme stà a Antonio però, levati mano.
Affettuosamente Anna

blogger rumineco ha detto...

me lo vendi il vitello? Devo organizzare la festa di Sant'Antonio!

zed ha detto...

belle davvero le foto,ma il passaggio innevato è tra guardia e sant angelo?grande sammy.zed

Anonimo ha detto...

stiti sembe a cupià.....faciti quaccosa re originale,sammy copia copiassa l esame non se passa...

Anonimo ha detto...

Ultimo commento è in perfetto stile "mechielesco" chi adda capì capisce

ti pi ha detto...

Migliori in tutto siete, lasciateli perdere continuate a scrivere e fondate veramente una comunità virtuale di ingegni e di amici. E' un peccato pensare che tutti i giorni vi incontro magari in piazza e non posso sapere chi siete. L'anonimato val bene per i mediocri che si agitano nell'altro blog, voi regalateci anche una immagine a cui atribuire le idee. Comunque grazie per questa iniziativa bella ed unica, era ora!

blogger rusinella ha detto...

minima. sammy ecc. mettete le foto di voi stessi!!!!

SCIAMARRONE ha detto...

MORALIA MA QUNDO CE RICI LI SEGRETI?SOLO CHIACCHIERE.....COM A STU BLOG

G48 ha detto...

L'idea di una "comunità virtuale di ingegni e di amici", come sugerisce ti pi, è quella forma di salotto informatico di cui si è accennato in altri post.
Se devo dire la verità questo blog potrebbe avere le carte in regola se non fosse per le ripicche di cui parlavo nel post precedente.
La faccenda delle foto è puerile, "prima io !", "no, prima io !"
Scusate, ma se il blogger di uno dei due blog mandasse un post su una recente interpretazione filologica di un passo di Aristotele, chi impedirebbe a un blogger dell'altro blog di inviarne un'altra, magari contrastante o addirittura copiarla per emularne la citazione colta ?
Quello che conta alla fine sono i commenti: se, come si reclama da queste parti, di là sono "mediocri" alla fine questa mediocrità verrà fuori.
In fondo, se ci riflettete, stando dietro un monitor io posso dubitare di tutto, del fatto che voi che scrivete siate come vi descrivete (scusate il gioco di parole), e anche voi non sapete chi sia io, che dico di essere un forestiero ma in realtà può darsi che mi vedete tutti i giorni a S.Angelo.
Allora ragazzi (lo siete davvero?) cercate di non essere troppo impulsivi e limitate le allusioni, le punzecchiature, le cattiverie, ma badate al sodo.
Vorrei tanto dare l'esempio rivelando la mia identità ma come ho già detto questo porterebbe automaticamente alla mia diserzione dal blog.
Perdonatemi.
G48, il forestiero che ama S.Angelo e i santangiolesi

zed ha detto...

va beh...rivelala,io ho ammesso di avere 21 anni,tu quanti ne potrai avere...91?!meglio,no?!zed

Anonimo ha detto...

ZED MANDACI UNA FOTO PURE TU CHE SI GIOVANE,SPERAMMO CHE NUN IESSI CU LI CAPIDDI IANCHI....

zed ha detto...

non sei divertente.zed

zappa tore ha detto...

OI MAMMA RE LU CARMENE...ECCO CHE FINI ERA FATT LU VITIEDDO MIO..MENTRE RURMEVA SAMMY ME L E ' VENUTA ARUBBA SOTT A LUOCCHI.NU LU VENNITI CHE UNO NE TENGO,MANNAGGIA A BUI.ROPPO ME LU VENGA A PIGLIA E NGIA ARRETERAMM ASSIEME,VE FAZZ ASSAGGIA PURO LO VINO R AVUANNO,NU BICCHIERO SULO,PERO'.

G48 ha detto...

Caro Zed, pensavo fossi più perspicace ! Non mi riferivo all'età ma al nome !
L'età conta poco, e comunque non è sotto i 30.
Ciao, G48

Anonimo ha detto...

rusinella siamo troppo belli poi ti innammori e passiamo un guaio perdonaci lo facciamo per non colpire il tuo cuore

zed ha detto...

bene grazie per l informazione che desideravo,forse ho capito chi sei,comunque manterrò l anonimato.forse sei stato un tantinello presuntuoso nella risposta.au revoir monsieur.zed

minima moralia ha detto...

Caro G48, posso assicurarti, per quanto ne so, che in questo blog le cose sono davvero come sembrano.
Ma ciò che più importa è che ci si sta bene, leggere, scrivere, commentare e pure scherzare è piacevole, almeno io mi rialaso tanto nelle pause del mio lavoro.
Il mio dossier esiste, lo sto confenzionando proprio avendo cura di inserirvi la prova della sua veridicità, altrimenti sarebbe nulla di più che una "ndrecchiola".
Perchè lo faccio? Per sgomberare il campo definitivamente da sospetti e falsità, in modo da poter aprire la strada ad un vero dialogo tra i frequentatori appassionati e sinceri di entrambi i blog.
Una volta ridicolizzati alcuni elementi che cercano di camuffarsi in questo clima finto da post rivoluzione, tutto sarà più semplice.
Lo vivo un pò come un sacrificio sinceramente, non è un mestiere che mi piace quello del delatore, ma il fine vi assicuro giustifica il mezzo, lo capirete anche voi.
Ho provato a darvi degl indizi ma c'è in giro troppa male fede e tutto è caduto nel nulla, chi doveva ha fatto finta di non capire ed ha continuato a fare il prepotente.
Voglio che sappiate tante cose, ad esempio chi scrive così bene in latino, chi scrive dal posto di lavoro (piccolo scoop) e cosa è davvero successo in prossimità delle elezioni a sant'angelo.
Faccio alcune domande di stimolo alla riflessione che troveranno risposta argomentata e circostanziata molto presto nella mia relazione: 1) questi personaggi che affermano la novità e la indipendenza della nuova amministrazione perchè spacciano per avvenute delle opere che non sono neppure state intraprese? 2) Vi sembra verosimile che i vecchi politici, carichi di clientele e di voti abbiano rinunciato a schierarsi in occasione della campagna elettorale passata?
3) Dove sono andati i loro voti a chi e quindi che è in debito con loro?
Almeno venti persone ci diranno in che modo sono stati "consigliati a votare", da chi e con quali argomenti, ovviamente nel più rigoroso anonimato.
Mi autorizzano a rendere pubbliche solo le iniziali autentiche ma la loro testimonianza sarà acquisita agli atti in caso di querela.
Se la querela dovese mancare... beh allora capirete che per quanto anonime le testimonianze sono vere.
Voglio che tutti abbiano più chiaro cosa è davvero successo. Non volevo arrivare a tanto, mi ci hanno obbligato; speravo si adottasse finalmente la linea della collaborazione e della trasparenza ma così non è stato e adesso chi deve rendere conto lo farà.
E noi potremo finalmente cominciare a parlare da cittadini liberi ed amici.
Con simpatia Minima Moralia :-)

Anonimo ha detto...

bene bene...arriviamo a questo?hmm...ho un po di sapore amaro in bocca.....

una amica ha detto...

C'è aria di terrore qua dentro e come ogni volta si ricomincia a tirare in ballo massimo.
Io non credo che sia lui ma sono certa che legge e talvolta scrive su questo blog.
Comunque chi minaccia ha paura e chi ha paura ha la coscienza sporca.
Quindi Massimo, Minima, o chi accidenti sei, cerca adesso di sciogliere i nostri dubbi. Saluti.

Anonimo ha detto...

Non siete voi che li prendete in giro sono loro che sono dei "piecuri".
Grande Sammy pure come fotografo li hai surclassati.

Anonimo ha detto...

Quanta nostalgia in queste foto grazie blog

Anonimo ha detto...

moralia moralia...guarda che lo sappiamo che il prof si diletta con il latino.sappiamo chi è in debito e verso chi.va beh ciao mo mi vado a tesserare con il pd,fammi chiedere a qualcuno che abbia un animo splendente come si fa.w walter

Anonimo ha detto...

MORALIA FA SOLO CHIACCHIERE...BLA BLA BLA..GETTA SOLO FUMO NEGL OCCHI,POI SE TIRA ADDERETO

Anonimo ha detto...

incredibileeeeeeeeeeeeeeeeeeee sull'altro blog hanno riaperto i commenti e indovinate chi ha piazato il primo commento? è diabolicoooooooooooooooooooo gtande sammy ah ah ah

Anonimo ha detto...

sammy mi rivolgo a te,ma per scrivere di la occorre essere un blogger?

Anonimo ha detto...

sammy caMBIA UN PO IL POST....E DAI..CHE NOIA

Sammy ha detto...

Si ma non si deve per forza fare un blog basta iscriversi a google. Ma scusate aldilà del mio sfottò state male a scrivere qua? Mi preoccupo dei miei clienti :-)))

Anonimo ha detto...

si ma una volta iscritti loro,i gestori del blog sanno la nostra identità?,o cmq ci sono sempre le infinite procedure di identificazione consuete?cmq no era solo curiosità,io rimango qui

Anonimo ha detto...

Se fate i bravi vi tutela la privacy se fate i cattivi vi scova la polizia postale. Tutto qua.

Anonimo ha detto...

beh..non è che ne capiscano poi tanto quelli della polizia postale,si fidi

Anonimo ha detto...

E' solo una buffonata per scrivere basta la registrazione a google nessuno i registra al loro blog. Sono un pò somari ed inesperti a quanto pare ah ah ah.
Andate a vedere di chi sono i primi due commenti? Sono troppo forti.

Anonimo ha detto...

Si fidi lei la rintraccerebbero in meno di mezz'ora, non è questione di bravura è tecnologia e una paio di telefonate. La prego vivamente di credermi. Ma comunque si può dire la propria protestare e anche incazzarsi senza commettere alcun reato quindi le raccomando di astenersi dall'andare oltre.

Anonimo ha detto...

amico caro tu non hai idea delle potenzialità di internet.ste cazzate le puoi raccontare a qualche babbeo che conosci non ad un ingegnere informatico,capito?!continua a parlare di filosofia,poi lascia a noi il codice binario.

Anonimo ha detto...

Se lei è un ingegnere informatico fa bene a mantenere l'anonimato sulla sua identità.
Tutti i nostri commenti vengono depositati sul server di blogspot con l'indirizzo IP del computer da cui provengono.
L'indirizzo IP è univoco, nel senso che viene assegnato dal gestore di telefonìa ad una utenza il cui intestatario è facilmente individuabile attraverso il contatto autorizzato con il gestore telefonico.
Tutto avviene automaticamente ossia con l'uso di tecnologie informatiche.
Ci sono dei sistemi , alcuni praticabili facilmente altri assai complessi, per camuffare la provenienza delle comunicazioni, ma tutti abbastanza agevolmente neutralizzabili dagli esperti della postale.
Si vede che quando all'università spiegavano di queste cose lei aveva l'influenza.

Anonimo ha detto...

sempliciotto,ribadisco,lascia perdere che nn è per te.non parlare di cio che non sai.

Anonimo ha detto...

E lei non faccia finta di sapere cose delle quali non sa dimostrare di essere a conoscenza parlandone, qui per fede crediamo solo a Dio e nemmeno tutti :-)
Sempliciotto la saluta con simpatia e commiserazione.

Anonimo ha detto...

ci vorrebbe troppo tempo e non saresti in grado di capire,non lo faccio per non vederti impallidire e commiserarti.le 4 nozioni che sa sono quelle che io ho imparato alle elementari.poi io ci vivo con la vostra ignoranza,quindi che mi serva parlarne?beata ignoranza.

Anonimo ha detto...

Secondo noi lei è un pallone gonfiato, ma ignoranti come siamo ci sbagliamo sicuramente.
Pensavamo pure che di ignoranza vivessere solo gli ignoranti ma lei sovverte, senza peraltro argomentare e quindi lasciandoci nel dubbio, questro nostro intimo convincimento.

Anonimo ha detto...

noi?,che usa il plurale maestatis?la smetta sempliciotto,e continui a credere in quello che vuole.faccia come crede,purtroppo c è chi sa e chi nnn sa,tu nn sai.punto.buona giornata e basta co sti discorsi inutili.

Anonimo ha detto...

Buona giornata a lei siamo contenti della nostra non conoscenza, paragonata alla sua conoscenza sembra quasi una virtù.
Studi e rifletta di più poi torni a confrontarsi.
Saluti.

Anonimo ha detto...

lo faccia lei.ma studi informatica,mi raccomando.o11o11o1oo1oo11o1o1o1o1o.ciao ciao :-))!

Anonimo ha detto...

Va bè onestamente ho già perso troppo tempo con te. Un ultimo consiglio, in fatto di binario preferisci quello del treno, potrebbe mettere fine alla tua tormentata esistenza evitando che tu possa arrecare danni maggiori alla collettività.
Statti buono.

Anonimo ha detto...

va te corca sciabbecco.

Anonimo ha detto...

Ei abbuscato n'ata vota "informatico" ma te sì reso cunto che t'è scaffato sotta ei ritto nu mare re cazzate e a la fine ei fatto puro la fine toia. Si sfuttuto e cuntento.