Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

venerdì 13 giugno 2008

13 Giugno: Sant'Antonio da Padova

Oggi è il 13 Giugno: Sant'Antonio da Padova.
E' il mio onomastico, ma non solo: è anche il mio compleanno. Sono nato infatti a Nusco il 13 giugno del 1949.
Ho trascorso a Sant'Angelo, con tutta la mia famiglia, la notte dell'ultimo Natale.
E' stata la prima volta dopo quella notte di Natale del 1980.....
Avrei voluto poter festeggiare oggi il mio compleanno a Sant'Angelo ma impegni di lavoro non me lo hanno consentito.
Sarò comunque lì verso fine mese nella speranza che qualcuno possa davvero organizzare un incontro-dibattito sulla
 
'comunicazione civica'.
Se nulla sarà organizzato comunque chi vuole sa dove può trovarmi: in Piazza De Sanctis ('miezzo a li fuossi').
Nel frattempo vedo con piacere che si sono innescate dinamiche virtuose sui blog. Da una parte stanno riaprendo, dall'altra
 
sono manifestati dai frequentatori ottimi propositi per il futuro.
Spero che si continui su questa strada.
Io continuerò, nonostante tutto, a frequentarli entrambi scrivendo, quando lo riterrò opportuno e ne avrò la possibilità, le
 
mie riflessioni.
Sicuramente mi piacerebbe che il blog Nuovasantangelo riaprisse post e commenti a tutti, anonimi compresi. Così come da
 
sempre succede sul Blog Nostrasantangelo.
Ritengo infatti che se esiste ancora un impedimento così importante alla pubblicazione di nome e cognome di chi scrive, vi
 
sarà comunque, nella sostanza, anche alla iscrizione  ad un account (non so se si dice proprio così).
Chiedo pertanto agli amministratori di quel blog di farmi questo grosso regalo di Compleanno; sarò loro grato e prometto che
 
l'anno prossimo il 13 giugno organizzerò, invitando ovviamente tutti i bloggers, una festa proprio  a Sant'Angelo, non in
 
competizione, ovviamente, con quella religiosa (farò pertanto di tutto per evitare di essere portato in processione...),
 
bensì in aggiunta.
In attesa di novità ma soprattutto di venire tra qualche settimana a respirare l'aria delle mie radici, ma soprattutto per
 
sentire l'aria che tira a livello sciale, saluto tutti quelli che amano Sant'Angelo e l'Irpinia rilanciando il solito slogan:
 
NO ALLA RETAURAZIONE!
 
Antonio IMBRIANO
13/06/1949 Nusco
13/06/2008 Monza

21 commenti:

Anonimo ha detto...

Azzzzzzzzzzzz ... Antonio nato a Nusco? Fussi parente re Cririaco De Mita? O padrone ell'italia...

Anonimo ha detto...

o padrone e si 4 cessi che campano in irpinia,si 4 cafunazzi cu le pechere appriesso.pecherari.w napoli

Anonimo ha detto...

Ricorda fratello: non siamo noi che siamo razzisti ma siete voi che siete napoletani!

Anonimo ha detto...

Imbriano fai una grattatina agli zibidei, sembra che tu abbia pubblicato data di nascite e data di morte.

Anonimo ha detto...

però se supera la mezzantte diventa immortale....

Anonimo ha detto...

E pure questo è vero, non vorremmo farlo morire stanotte ma anche doverlo sopportare per l'eternità mi pare esagerato, una via di mezzo ci sarebbe?

Anonimo ha detto...

franchino franchino...vieni qui a darci dei farabutti,che ti ammacchiamo le corna.non ti nascondere dietro la censura,vigliacco

Minima Moralia ha detto...

Caro Antonio da Monza, detto "l'equilibrista", ci fai il piacere, per una volta, di spiegarci la ragione, anche alla luce delle tue percezioni oltre che dei tuoi sentimenti, per la quale nell'altro blog (quello del tuo cuore) è stata adottata la censura?
Una idea ce l'avrai, quindi per amore civico e come premessa per quel dibattito che vorresti, aiutaci a comprendere.
Se non sgombriamo il campo da questi equivoci e da questi metodi difficilmente si potrà ricomincire a parlare seriamente e serenamente.
Anche tu, come noi, hai assistito a ciò che è accaduto ed hai letto i commenti, al massimo sarcastici e provocatori che abbiamo fatto nell'altro blog, nulla di sostanzalmente diverso da ciò che normalmente avviene in un regime di libertà di pensiero e di espressione.
Non comprendiamo bene, quindi, la ragione della tua mancanza di serenità nell'affrontare l'argomento: forse è il formato dell'altro blog che cattura il tuo colpo d'occhio, o magari sarà la natura lucida degli interventi o forse quell'amore per i proclami, gli slogan e l'intolleranza, che già anni fa furono la passione di un personaggio assai famoso, finito appeso, a causa di qualche leggerissima incomprensione con gli italiani?
Non lo sappiamo.
Comunque, Antonio, ti chiediamo ancora una volta di aiutarci a comprendere e, soprattutto, di non mortificare la tua vivace intelligenza e la tua onestà di pensiero, invocando non già la libertà di espressione e la presenza a Sant'Angelo di un blog libero e civile, ma la presenza di "quel blog", sebbene censurato ed arrogante.
Spiegaci Antonio, illuminaci; la tecnica del "mordi e fuggi" non funziona più credici.
A Sant'Angelo, tanti anni fa, hanno aperto il liceo classico e, da allora, potendo proseguire gli studi addirittura oltre le elementari, abbiamo analizzato e compreso le basi della retorica ed il concetto di riserva mentale, imparando pure a riconoscerne la presenza e ad evitarne le conseguenze più dannose.
Un abbraccio ... Minima Moralia (polemico ma sincero) :-)

Anonimo ha detto...

minima, ma visto che Antonio adotta la tattica mordi e fuggi, perchè le domande non aspetti di fargliele quando sarà a Sant'angelo per il dibattito a fine mese o, se questo non avverrà, come lui dice 'miezzo li fuossi'. Non farai fatica ad individuarlo: lo conoscono tutti a Sant'angelo: alto, grosso, pelato, ultimamente con la barba. se vuoi altri riferimenti chidimeli: te li darò. Poi pubblica le risposte che ti darà sul blog: sono anch'io molto curioso di sapere come e cosa ti risponde. Tieni duro, minima: avrai sicuramente l'occasione per proseguire sempre meglio sulla tua strada, nel bene di Sant'Angelo. Io sono con te anche se a volte mi sembri un pò precipitoso...
Ma sei comunque l'unico che fa denunce e propone cose intelligenti!

Anonimo ha detto...

antonio, attento a non farti abbracciare da minima; ti stritola!!!!

Anonimo ha detto...

Una domanda senza risposta non è una buona premessa per un dialogo, non parlo a nome di minima ma credo che non mi darà torto.

G48 ha detto...

Ho già espresso nel post precedente il mio punto di vista sulla esigenza di regolamentare questo blog; in questo commento vorrei dissentire da minima moralia (unico commentatore sensato) riguardo la sua polemica verso il dottor Imbriano, poichè non ravvedo nella sua posizione una parzialità dichiarata, ma soprattutto non ravvedo una avversione verso questo blog, caso mai un tentativo di "conciliazione".
Sempre ringraziandovi, G48

Sammy ha detto...

Continuo a non ritrovare il tuo stile in questi commenti G48.
Qui non si amministra nulla, questo blog non appartiene a me ma a chi ci scrive e non trovo che tutti i commenti siano insensati.
Dubito davvero che queste critiche siano ascrivibili al nostro amico G48.
In ogni caso non vedo in che modo potrei amministrare il blog senza ricorrere alla censura che è assolutamente fuori dai miei schemi culturali.
A chi piace resti pure, chi non dovesse gradire può chiederci dei links verso altre iniziative virtuali anche più valide... qui censura non ne faremo mai!
Vostro ... Blogger Sammy.

Sammy ha detto...

Al provocatore un pò ingenuo che si aggira da stamattina in questo blog preciso: la nostra email ce l'ha, ci contatti con il coraggio di una firma e riceverà risposta nello stesso autentico modo.
Sperando di aver dato le risposte che mi chiedevate torno alle mie occupazioni (sto pitturando gli infissi di casa, tanto per non restare improduttivo di sabato e di domenica, mentre i miei collaboratori bloggers si rilassano per un fine settimana al mare). A più tardi Sammy :-))

mrdg ha detto...

quando vedremo in piazza un capannello di persone che parla con uno grande,grosso,bello? capiremo chi sono minima,sammy,zed...?no grazie,possiamo farne a meno,ci sentiremo ridicoli! Il grande e grosso non è stato sfiorato da questo dubbio?

zed ha detto...

dio benedica sammy.

zed ha detto...

non è g48,non avrebbe detto certe sciocchezze,qualche buontempone di turno....

censorio quota 888 ha detto...

massimo stai migliorando, la lettura di queneau ti fa bene. in 10 minuti hai fatto scrivere minima, zed, mrdg e sammy . lo sanno tutti che il sabato non c'è nessuno sui blog !

G48 ha detto...

Caro sammy, io non dico che tutti i commenti sono insensati, ma ce ne sono un po' troppi che hanno poco senso. Per il resto puoi leggere la risposta che ho dato nell'altro post.
Cordialmente, G48

P.S. se non operi censura fai una scelta, cioè eserciti il diritto di stabilire una regola per il blog. O sbaglio ?

Sammy ha detto...

Non faccio nessuna scelta. Ho creato uno strumento che offro alla libera utilizzazione dei miei concittadini, sono loro che devono scegliere che uso farne a me basta poterci scrivere ed offrire la medesima possibilità anche agli altri.La mia scelta è stata fatta nel momento in cui ho creato il blog e si è esaurita in quell'atttimo stesso. Spiegare a lei di queste cose mi appare come un non senso, già che finora ho sempre avuto il privilegio di apprendere dalla sua lucida maturità.
Saluti. Sammy.

Anonimo ha detto...

censorio censorio..ma quando capirai...