Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

domenica 29 giugno 2008

dall'archivio di questo blog!

lunedì 17 marzo 2008

La politica che ci piace...

Caro Blogger, certo di fare cosa gradita, considerando lo spirito che mi pare di cogliere in questo blog, mi permetto di pubblicare un articolo inserito su http://nuovasantangelodeilombardi.blogspot.com/ da un nostro caro concittadino che vive lontano ma che da quello che scrive credo abbia conservato intatto e, anzi rafforzato, quello che qui a Sant'Angelo noi abbiamo perso per strada: l'orgoglio di appartenere a questo paese e la dignità di esprimere con lealtà ed intelligenza il nostro pensiero. Affettuosi saluti a tutti gli autori.
Salvatore C.

"Finalmente un gruppo di persone che, al di là della loro 'appartenenza', si fanno avanti, collocandosi in tre liste che hanno in comune il nome di questo martoriato paese: 'Sant'Angelo dei Lombardi'. Sono convinto che ognuno di loro, ciascuno con le sue idee ed il suo 'progetto', vuole contribuire alla Rinascita civile e democratica della comunità santangiolese! Oggi i cittadini hanno a disposizione un unico strumento per partecipare a questo momento di democrazia: IL VOTO! Tutto il resto (accuse ingiurie, pettegolezzi, attacchi personali, e chi più ne ha più ne metta) lascia il tempo che trova. Questa volta, rispetto a quella precedente, la gente di Sant'Angelo dei Lombardi ha la possibilità di scegliere: e questo è l'inizio di un processo democratico. Dopo l'esito della consultazione elettorale sarà inutile lamentarsi: il paese avrà l'amministrazione che ha scelto! E quindi quella che ha saputo 'meritarsi'!
Antonio Imbriano da Monza

1 commento:

Sammy ha detto...

Non comprendiamo il senso della ripubblicazione del post, scritto dal Dott. Capobianco in campagna elettorale, in occasione della sua candidatura con il Centrosinistra, soprattutto non comprendiamo il senso del suo accostamento al post, anch'esso ripubblicato da ignoti, del Dott. Imbriano.

Ci sembra un voler fomentare ancora polemiche, peraltro opponendo un candidato, che non ha ufficialmente mai sostenuto nè amministrato questo blog, ad un signore, per noi sconosciuto, e residente lontano, il quale ci risulta non abbia preso parte alle elezioni amministrative ma sia attualmente il gestore dell'altro blog cittadino.

Sono interventi pregevoli entrambi, soprattutto apprezziamo la dimensione umana e la visione delle cose espressa nel post dedicato a S. E. Mojaisky, che anche noi portiamo nel cuore.

Li pubblichiamo eliminando però i commenti espressi all'epoca, in quanto assolutamente non pertinenti, ma se questa ripubblicazione, effetuata NON DA NOI MA DA SCONOSCIUTI, dovesse non essere gradita agli autori dei post siamo disposti ad eliminarli immediatamente su segnalazione.

Buona domenica da Sant'Angelo ... Blogger Sammy :-)