Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

lunedì 23 giugno 2008

DIGNITA' e SPERANZA

Cari amici del blog e cari concittadini santangiolesi,

siamo certi che, nonostante questa "bagarre" di accuse, di bugie e di slealtà, non è sfuggita a tutti voi la verità circa la ragione del nostro impegno, tutto orientato a contrastare questo squallido ed ottuso tentativo di soffocare, sul nascere, la libertà di pensiero e di espressione in questo paese.

Non ci frega niente dei sindaci che vogliono attribuirsi il merito della vittoria di questa amministrazione, nemmeno ci frega di chi minaccia, di chi è minacciato e del perchè delle minacce, meno ancora ci frega di una improbabile restaurazione, ci sembra piuttosto uno spauracchio da agitare pubblicamente per nascondere le grandi ed ormai evidenti carenze comunicative e le inefficienze operative della nuova amministrazione comunale.

Ci siamo stancati di dire che non siamo aprioristicamente contro questi nuovi amministratori, di affermare che siamo disposti a concedergli il tempo giustamente necessario per "carburare", considerata la mancanza di esperienza, però siamo anche stanchi di assistere, subendola, a tanta ipocrisia e a tanta tracotante disonestà intellettuale da parte di alcuni suoi sostenitori.

Noi vorremmo poter valutare fatti e non proclami e bugie!

Perché invece dell'attacco senza contenuti non si risponde con i fatti ai fatti, con le considerazioni alle considerazioni, con le idee alle le idee, con le prove alle prove, con le provocazioni alla provocazioni?

Secondo noi perché ad ogni constatazione negativa, non si sa dare una risposta positiva e questo distrugge nell'intimo chi, offuscato dalla faziosità e senza alcun amore vero per il paese, vive come un travaglio la possibilità per gli altri di parlare, di giudicare e di criticare.

Il paese lo ama tanto di più chi lo vive, chi soffre in esso e per esso, chi affida alle sue sorti i frutti di una vita intera e le stesse speranze dei suoi figli e non chi giudica standosene lontano, bene o male "al sicuro", sulla base di "percezioni", quasi fossero illuminate e mistiche rivelazioni provenienti da una superiore capacità di comprendere e da una incommensurabile cultura (rectius presunzione).

Siamo stanchi di fare da cavie, stanchi di non avere futuro, stanchi dei finti moralismi e degli esibizionismi di improbabili intellettuali, privi di logica e di buon senso, convinti di appartenere ad una dimensione tanto più civile e colta quanto più lontana e distante dal paese che affermano, a chiacchiere, di amare.

L'amore per Sant'Angelo deve tradursi in amore per la verità e per il benessere collettivo e non nella difesa scellerata ed incondizionata delle idee o delle scelte dei soliti noti, adesso più che mai, intenti a conservarsi la poltrona e la faccia.

Piacciono i proclami , e va bene vi accontentiamo:

NO ALL' IPOCRISIA E ALLA SUPERBIA

NO ALL'ARROGANZA E ALLA MENZOGNA

Con affetto e speranza … Minima Moralia :-)

18 commenti:

anna ha detto...

NO COMMENT
Solo complimenti e saluti al grande moralizzatore, con affetto e stima sincera.
Anna

Anonimo ha detto...

Ma che parli a fare, se ci fosse stata onestà in questo paese non saremmo ridotti così.

Lascia perdere è fottitene, consiglio da amico

ariel,il catigamatti ha detto...

io non posso non evincere e dalle modalità di strutturazione del blog e dalla voce piuttosto convergente(limite anche questo blogger:se la comunicazione verte sempre su poche presunte certezze,o ancora sembra indirizzarsi,sebbene l impersonale sia un francesismo garante della sua (discutibile )imparzialità, sempre in quella stagnante posizione di aprioristica denuncia,stucchevole e scadente in grossolana banalità,mi spiega ove ,e dico ove si coglie quella dimensione di scambio sinallagmatico che alcuni suoi assidui frequentatori intravedevano ,con criterio,come fulcro del sistema dibattito?!)dei visitatori,uno schierarsi in favore del paese,della verità,una voglia di rimediare agli errori del passato e potremmo continuare a parlarne per giorni,basta poi rileggere tutti i commenti,nulla di piu semplice.bene.allora voglio che mi spiegate una cosa molto semplice,cosi banale da risultare irritante,ancora un eufemismo,sono sincero:se voi siete per il bene(lo dico in modo molto semplice,cosi facendo,realizzo un sunto delle vostre presunte posizioni),e state sempre ad invocare l amministrazione,la sua presenza,la sua attività e bla bla(anche qui abbiamo un bel sunto ironico)e soprattutto non siete aprioristicamente contro l amministrazione forte,ma dove eravate quando i soliti baroni massacravano il bel paese?dove eravate quando costruivano in modo approssimativo il nuovo campo da calcio?dov erano le vostre denunce contro lo scempio e l isolamente in cui versa sant angelo?ove erano le belle parole di minima e i suoi reportage ?dov eri sammy,dove?allora abbiate la decenza di schierarvi.non censuri questo post.ariel,il castigamatti.

Sammy ha detto...

Eravamo qui, semplicemente non avevamo ancora aperto il blog.

Tutto ha un inizio e tutto ha una fine, caro ma disattento commentatore.

Ci perdoni per non essere arrivati prima, ma ci ringrazi per essere arrivati.

Una preghiera, curi meglio la punteggiatura, il suo scrivere si legge a fatica, più che erudito offre l'idea di essere disordinato e ci dispiace, perchè ha delle belle idee.

Non solo non la censuriamo, non lo facciamo mai d'altronde, ma la invitiamo a non abbandonarci, saremo sempre lieti di ospitarla nella nostra comunità virtuale.
Dio la conservi in salute ... Sammy :-)

Anonimo ha detto...

ma minima e zed non dovevano tornare a settembre? per fortuna sono ancora tra noi!

censorio 244 ha detto...

massimo ti sei svegliato in ritardo e hai raccolto i cocci dei santangiolesi peggiori
siamo certi che ti ravvederai
ma ti sei iscritto al PD ?

Sammy ha detto...

Censorio 244, l'unico censorio che ci piace un pò.
Quando smetterai di tentare la personificazione di questo blog?
Sei su una strada parzialmente sbagliata, ma poi che bisogno hai di sapere da chi viene una idea concentrati piuttosto su di essa.
Abbiamo mai provato a svelare chi si nasconde dietro al tuo pseudonimo?
Siete in grande crisi con il blog, invece di attaccare noi chiedetevi perchè e risolvete i problemi che avete individuat.
A noi piace l'esistenza del vostro blog, non lo condividiamo, ma la sua esistenza giustifica anche la nostra.
Sinceramente rendi superficiale e ripetitiva la natura del tuo personaggio e ci dispiace perchè crediamo che tu abbia qualcosa di serio da dire.
Comunque benvenuto sempre censorio 244.
Saluti e buona giornata Blogger Sammy :-)

ariel,il catigamatti ha detto...

ariel,il castigamatti:la mia punteggiatura e l emblema del mio pensiero,contorto,perche contorto è il sentiero che conduce al vero.nessuno vuole sembrare erudito,sono vostre queste vane ambizioni.troppo facile dire non c eravamo,sammy .perche prima che blogger sei un uomo,e allora smettila di nasconderti dietro una pagina html,non c eri e sostenevi,ci sei e denunci.

Anonimo ha detto...

Un altro anonimo contro l'anonimato, ma se non sai chi è come fai a dire cosa faceva sammy prima del blog dicci cosa facevi tu piuttosto, ridicolo personaggio.

tale ha detto...

che pena.

ariel,il castigamatti ha detto...

che pena mi fa lei,sempliciotto che crede ai draghi e all eroe senza macchia...ah ,mio dio,perche mi hai dato la presenza in questo secolo di furiosi e falsi ipocriti?!

Anonimo ha detto...

grande..sei un grande ariel!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ariel,il castigamatti ha detto...

stai zitto....che neanche cogli la sfumatura del mio dire,neanche cerchi l evanescente presenza,me senza ratio fai del tuo il mio,indi il tuo,in quel pasaggio esoterico che estromesso ab origine dal mio cogito ,fa di te l emblema del tuo superficiale credere,indi essere.

Anonimo ha detto...

o mio dio....sono sconcertato dalla forza di questo ariel...

Anonimo ha detto...

grande castigamatti....fagliela vedere a sti 4 cialtroni.....!!!

una psicologa ha detto...

attenzione,attenzione! affidate ariel alle cure del dottor Imbriano. A quanto pare si sente la personificazione di un certo "Gabriele"

ariel,il castigamatti ha detto...

senta psicologa....da buon erudito potrei sicuramente affermare che la scienza in cui si è dilettata ,perché di diletto,mero,si tratta ,(siccome una facoltà degna di tale nome sarebbe ab origine divergente nella sua struttura da quel puerile giuoco di sensi in cui lei, nel suo essere, converge.piu che nella sua mens.forse un giorno capirà la ratio sottesa al mio cogito,forse.)sia un espressione mutilata e mutilante del nostro vivere quotidiano,potrei assistere in quel chiacchiericcio senza intento,in quel suo fare grottesco a cui solo una modus contemporaneo poteva dare speranza d esistere,in quello scibile areale,fatto e basato sull evanescenza dei sensi m ortali,in quell arte degna della sua parallela frenologia,che lei chiama psico-logia,potrei assistere,alla mors dell intelletto.solo da un essere che ama cio e crede in cio,posso sentire affermare delle banalità tali che sfiorando il mio spirito,impallidiscono dinanzi alle certezze poste a guardia del mio lento vivere.

il professore ha detto...

NO COMMENT , mi arrendo di fronte allo strapotere dell'idiozia.