Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

martedì 17 giugno 2008

Ai confini dell'umanità: l'intolleranza razziale

 

Questa situazione sembra si sia realmente verificata su un volo della compagnia British Airways tra  Johannesburg e Londra.

 

Una donna bianca, di circa cinquanta anni, si siede accanto ad un nero. Visibilmente turbata chiama la hostess.

 

 L'hostess : "Quel' è il suo problema, Signora?"  La donna bianca: "Ma dunque non vedete? Mi avete messo accanto ad un negro.  

 

Non sopporto di stare accanto ad uno di questi esseri disgustosi. Datemi un altro posto , per favore!!".  

 

L'hostess: "Calmatevi quasi tutti i posti di questo volo sono occupati. Vado a vedere se c' è un posto disponibile".

 

L'hostess si allontana e ritorna dopo qualche minuto....... « Signora, come pensavo non ci sono più posti liberi in classe economica. Ho  parlato al comandante che mi ha confermato che non ci sono più posti nella classe exécutive. Tuttavia abbiamo ancora un posto in prima classe".

Prima che la Signora possa fare il minimo commento, l'hostess continua: «E' del tutto inusuale nella nostra compagnia permettere ad un passeggero di classe economica di sedersi in prima classe».

Ma, viste le circostanze, il comandante pensa che sarebbe scandaloso obbligare qualcuno a sedersi accanto ad una persona così ripugnante.

 

L'hostess si gira verso il nero e gli dice: "Dunque, Signore se lo desiderate, prendete il vostro bagaglio a mano poiché un posto vi attende in prima classe".  

 

Tutti gli altri passeggeri, che, scioccati, assistevano alla scena, si alzarono e applaudirono.

 

 

5 commenti:

carlange ha detto...

Non male, ci sono arrivato quasi per caso ma non male. Un bel blog. Saluti da Angelo Carlucci (Roma)

Anonimo ha detto...

Questa fotografia sembra il simbolo della politica irpina: passato e presente che si danno la mano in un rapporto di coontinuazione ideale. Come dire che la pelle cambia ma la sostanza resta sempre la stessa.

Anonimo ha detto...

Facciamo un sondaggio possibilmente intelligente ed emblematico a chi appartengono secondo voi quelle due mani?

Anonimo ha detto...

secondo me il nero e veltroni e il bianco è berlusconi

Anonimo ha detto...

secondo me è la stessa persona con una mano bianca ed una nera. forse massimo ......