Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

martedì 27 maggio 2008

Una comunità virtuale ... di persone e di idee

Cari amici,
nelle ultime settimane abbiamo visto accrescersi la quantità e la qualità dei post e soprattutto dei commenti pubblicati da pregevoli ed attenti opinionisti su La Nostra Sant'Angelo.
Per noi autori, che sin dal primo momento abbiamo creduto in questo modo di fare comunicazione, si tratta ovviamente di una importantissima conferma, che ci rende soddisfatti e felici.

Nel ringraziare tutti coloro che firmandosi (Lucio Garofalo, Massimo Capobianco, Antonio Imbriano, ecc.) o usando uno pseudonimo (G48, Zed, Antonio, Minima Moralia, Franchino Tiratore, Tore Zappa, Censorio, ecc.), hanno dato impulso e sostegno al dibattito e al confronto, vorremmo farvi osservare che, senza nemmeno accorgerci, abbiamo di fatto creato una piccolissima ma autentica comunità virtuale, non precostituita ma spontaneamente formatasi, attraverso una selezione libera e naturale, attorno alla passione per il dibattito colto e leale sui temi più disparati.

Sarebbe un peccato che tutto questo andasse disperso, soprattutto in un contesto territoriale che da anni non produce più alcun fermento intellettuale e socio-culturale.
Noi crediamo che la creazione di un blog sia opera alla portata di chiunque, un pò più complesso è dare ad uno spazio virtuale una dimensione seria e serena, più difficile ancora è rendere questo spazio vitale e rappresentativo della cultura di una intera collettività.
Noi da soli non possiamo farcela e vorremmo che questo spazio costituisse una "lavagna comune" sulla quale chiunque possa scrivere ciò che pensa senza per questo essere discriminato o offeso.

Affinché, tuttavia, l'attività di controllo e di moderazione, talvolta purtroppo necessaria per porre rimedio all'imbecillità altrui, non sia affidata ad un singolo o ad un gruppo troppo ristretto di persone, siamo disposti a condividere le credenziali di accesso al blog con altri amici, in modo da garantire oggettività massima ed imparzialità nei criteri di gestione.

Intendiamo spostare presto il blog su una piattaforma più importante e prestigiosa, ma non vogliamo farlo da soli, vogliamo raccogliere contributi ed idee da parte di tutti, e non vogliamo perdere nessuno per strada, anzi vorremmo crescere, costi quel che costi in termini di impegno e di tempo.
Per realizzare un più ampio interesse ed espandere le potenzialità rappresentative ed espressive dello spazio virtuale, siamo anche disposti ad abbandonare l’attuale dimensione prettamente “paesana” e ad allargare lo sguardo alla "terra d'Irpinia", perché di quel contesto, economico, sociale e storico, abbiamo la fortuna di far parte.

Nulla esclude, infine, che dalla dimensione virtuale si possa in un prossimo futuro passare alla realizzazione di una associazione socio-culturale “reale”, con la partecipazione di chiunque “ … ha idee e speranze da sempre ed è finalmente stanco di tacerle”.

Contattateci pubblicamente o utilizzando l’email indicata a lato, con la garanzia e la promessa che, le eventuali comunicazioni, saranno trattate con la più assoluta riservatezza. Proviamoci !!!
Ringraziandovi … Blogger Sammy :-)

21 commenti:

zed ha detto...

caro sammy,sono rimasto davvero affascinato dalla sua proposta di condivisione estrema di questo strumento di comunicazione virtuale.cedere le credenziali del blog è un sublime atto di arricchimento per la nostra comunità,che evidenzia se ne fosse il caso,la scopo ultimo della sua efficiente gestione:lo sviluppo delle nostre menti con un dialogo costruttivo.ancora stupenda l idea di svincolarci da quella visione troppo incentrata sulla nostra singola comunità,tendando di realizzare un confronto a carattere "irpino"come dice lei,per permetterci di usufruire delle percezioni di quelle menti brillanti che numerose ci permetteranno di raggiungere un livello dialogico da cui potremmo trarre esclusivamente beneficio.ma la proposta che piu mi riempie di speranze è l ultima,sono sincero sammy:la creazione di un associazione socio-culturale.la cultura...questo dovrebbe essere il punto nevralgico della nostra comunità.sant angelo per diverse ragioni non potrà mai rivestire un ruolo di primo piano economico,ed è sul versante culturale che dobbiamo incentrare in nostri sforzi,le nostre energie,forti di una inclinazione genetica,strutturale della nostra comunità al sapere,forti delle nostre capacità.uno strumento del genere rappresenterebbe anche un punto fermo per le nuove generazioni che travolte quasi inconsciamente da quella dinamica dell avere,perno del sistema sociale contemporaneo ,si trovano spesso pieni di capacità,ma senza strumenti ,vuoti di quella cultura della conoscenza indispensabile per affrontare al meglio la vita.grazie sammy.zed

Sammy ha detto...

Ci aspettiamo il suo aiuto Zed, in assoluto uno dei più preziosi. Aiuto in termini di proposta di azione e di contributo sistematico all'iniziativa, cominci a meditare su come potremmo realizzare il nostro proposito, per favore.
E' esattamente per i nostri figli che vorremmo realizzare tutto questo, perchè a loro non sia negato quell'orgoglio di appartenenza e quel diritto di proposta di cui siamo stati "scippati" noi giovani del post terremoto.
Mai più deve capitare che il futuro collettivo sia deposto nelle mani di quattro politicanti, o almeno dobbiamo preoccuparci di essere presenti, attivi e partecipi, quando chiunque dovesse prendere decisioni destinate a condizionare la nostra vita.
Possiamo farlo soltanto insieme Zed, evitando che Sant'Angelo venga rappresentata dalla falsa imparzialità e dalla ipocrita lealtà di quattro pentiti dell'ultima ora, che offendono, minacciano e urlano, ma che sono stati beneficiati più di ogni altro dalla politica clientelare e ricattatoria del recente passato!
Noi non ci stiamo più a fare da spettatori muti e non staremo fuori stavolta... dobbiamo insegnare ai nostri figli il valore della dignità, che a noi è stato trasmesso dai nostri padri e che per troppo tempo, forse vigliaccamente, abbiamo messo da parte.
Con stima Sammy :-)

Anonimo ha detto...

ouih4ugfoweryugfuoegfgeuofgufeugoè
wdlenhfjegcbhwuofcwràhcwqbhoèà
ekouwergcvuorwbhqcwei
ewlcjeiopwjcvipoewipcheripcvhi
ekqruovfgurobgheuvhipà
ròwebculrgeuwerbhoà
dnvriohvirnvàriophruiwehvuibheruioèà
werkvnreuivghiuvbhà
vrwer4tiobnipnrti
l3jrpvgiàbetipvbiphjpiehj

minima moralia ha detto...

Un plauso particolare al bravissimo Lucio Garofalo il quale dimostra tutta la sua intelligenza e la sua sensibilità nonchè l'amore per lo scrivere, contribuendo in maniera così mirabile al dibattito su di un sito che, almeno in partenza, era destinato a rappresentare la situazione della sola cittadina di Sant'Angelo.
Nei tuoi confronti l'idea di Sammy di allargare il campo di osservazione all'Irpinia intera si pone quasi come un atto dovuto.
Scrivi già adesso della tua Lioni, della tua scuola, delle tue opinioni e di tutto quello che ti pare, ma scrivi sempre.
Grazie a nome dei santangiolesi Lucio.
Affettuosamente ... Minima Moralia :-)

zed ha detto...

convengo con moralia.garofalo, la t presenza è necessaria.

Anonimo ha detto...

mi assale un dubbio atroce! Il modo di scrivere di minima, zed e sammy mi pare troppo simile, se non addirittura uguale..... Per dirimere questo dubbio, nell'interesse del blog, e quindi della comunità santangiolese, sarebbe urgente ed opportuno che tutti gli anonimi che esprimono pareri così profondi e spesso saggi, non si firmassero con pseudonimi ma sottoscrivessero i loro comunicati con nome e cognome! Perchè ciò non può avvenire? Non ne deriverebbe nessun danno, anzi per essi sarebbe sicuramente un modo di farsi ancor più apprezzare e potrebbero, allora s', conquistare quella funzione di promotori di cultura sociale, che tanto auspicano.
Resto in attesa di riscontri! Nel momento in cui vedessi nome e cognome anche io apporrei il mio a qualunque post o commento scrivessi, in forma anche retroattiva.....
Con speranza, per la comunità santangiolese!

Anonimo ha detto...

altrimenti questo blog, per motivi magari del tutto diversi da quelli che hanno, spero non definitivamente, affossato l'altro dopo che comunque una qualche funzione, anche secondo me 'culturale', sotto il profilo della socialità, aveva nei tempi passati pur avuto.....

G48 ha detto...

Sono molto interessanti le proposte che fate e sicuramente sarebbe bello vederle attuate per la crescita di S.Angelo e dei santangiolesi.
Personalmente continuerò a comportarmi da ospite perchè tale mi ritengo, e ve ne ringrazio.
Riguardo alla richiesta di uscita dall'anonimato penso che non sia questo il vero problema ma il contenuto dei commenti.
Prendendo il mio caso ritengo che pur avendo usato uno pseudonimo io non abbia offeso nessuno e tanto meno sia stato offeso da nessuno, e questo perchè i miei commenti sono stati civili e cordiali (talvolta un po' ironici) anche se dissenzienti.
Questo blog (e qui mi ripeto) dovrebbe essere un mezzo di comunicazione e di espressione per tutti, anonimi o non, e dovrebbe contribuire a migliorare i santangiolesi, soprattutto i giovani, sotto tutti i punti di vista.
Con viva simpatia,
G48

Anonimo ha detto...

proprio per questa ragione, per un importante contributo a fare un pò di chiarezza, non capisco perchè tu non possa uscire dall'anonimato, che non mi pare comunque, vista la situazione di dubbio che si è venuta a creare, una questione marginale.
sempre in attesa....
transitoriamente anonimo ....

per Zed ha detto...

a maggior ragione la presenza di Lucio Garofalo su questo blog è del tutto indispensabile perchè, apprezzabilmente, è rimasto l'unico che si firma con nome e cognome.......

censorio 244 ha detto...

tranne garofalo - che scrive in almeno 20 blogs - non si capisce chi siano gli altri blogger ... e qua casca l'asino. capobianco si è visto solo in campgna elettorale. anche imbriano scrive su vari blog.
max vogliamo vederti uscire fuori dall'anonimato e fare l'associazione. nell'anonimato puoi ancora passare il tempo ad inventare vari nick e a scrivere per loro. continua così, altro non non ti riesce.

G48 ha detto...

Caro amico o amica anonimo(a),
rispondo volentieri al tuo "dilemma", anche se avevo già detto qualcosa in proposito in altro post.
Il motivo che mi spinge a scrivere in forma anonima è che non voglio creare una situazione di imbarazzo per me e per voi, situazione che qualora si creasse (e si creerebbe, credimi) mi costringerebbe a disertare il blog, che invece vorrei continuare a frequentare perchè mi stanno a cuore le sorti di S.Angelo e dei santangiolesi.
D'altra parte i miei interventi pacifici e spero "salomonici" non penso alimentino polemiche futili perchè io non conosco i frequentatori del blog e non vivo a S.Angelo, ma hanno solo la speranza di dare un piccolissimo contributo al dialogo sociale e culturale basato sul confronto e non sullo scontro.
Sono certo che capirai la mia posizione e che sarai indulgente se firmerò i miei interventi...G48,
ma con grande simpatia !

franchino tiratore ha detto...

Azzo! Censorio non ha sbagliato manco una doppia.
Visto che stai imparando?
C'è un proverbio che in santangiolese recita: "mittete cu chi è meglio re te e fance le spese".
Bravo Censorio, hai qualche debituccio ma stai migliorando, poi dovremo agire solo sulle idee, ma una cosa alla volta "si no te mpappini"..

accalappiacani ha detto...

Censorio ma stai proprio incazzato.
Secondo me Censorio è un cagnolino, abbaia per spaventarci ma non morde perchè è troppo piccolo e fifone.
Cuccia!!!

zed ha detto...

continuate a credere che io sia moralia,se vi fa comodo.

minima moralia ha detto...

continuate a credere che io sia massimo o g 48 o chi vi pare se vi fa comodo

G48 ha detto...

Il problema dell'anonimato è molto sentito dai frequentatori di questo blog.
Mi sono già espresso in proposito ma ho dimenticato di far notare al commentatore che chiedeva di firmare gli interventi con nome e cognome che quella soluzione non è proponibile perchè chi vuole rimanere anonimo (come me) firmerà con nomi falsi o non suoi e saremo al punto di partenza.
Saluti da G48
(o se qualcuno preferisce Mattia Pascal !)

Anonimo ha detto...

parolaio ma quando scrivi qualcosa di serio per questo paese ? e dì qualcosa di destra o di sinistra ma dilla !
ti assegno un tema : parla come meglio puoi dei vecchi amministratori tuoi amici e compari

zed ha detto...

io credo che gli amabili individui dell altro blog,compreso il nostro censorio e l altro anonimo, vedono nell unificazione del pensiero,delle idee,del linguaggio,della forza delle parole del blog , in moralia,l unica possibile soluzione alla loro incapacità a dibattere e cercano di sviare la questione mettendo in evidenza un solo individuo,un suolo uomo ,emblema di quella parte della comunita che ama conversare,che ama riflettere ed ama imparare dalle menti degl altri,quelle persone che amano pensare.purtroppo per loro,la situazione non è cosi semplice.nella nostra sant angelo non ci sarà mai solo moralia,ne mai solo zed ,sammy e frenchino,ne mai ancora solo g 48 ...la nostra comunita vive,c è un cuore che batte forte,sordo,contratto in cerca di respiro,di idee,c e un anima indolente che non la smetterà mai di vagare,c è una coscienza che no smettera mai di urlare e con il suo silenzio continuera a raschiarci i timpani,richiamandoci come suoi figli al nostro dovere :cercare di migliorare la nostra comunità.celati dietro un angolo,rischiarati dalla luce del sole,non possiamo desistere.quando nn vedrete piu le nostre parole,qualc un altro avra preso il nostro posto,qualcuno di migliore.nn si potra mai arginare lo spirito di una cominità.capito questo,capirete tante altre cose.con rispetto.zed

Anonimo ha detto...

Ancora non avete capito che qui nessuno è amico di nessuno?
Siete fragili proprio perchè siete faziosi ragazzi, qui se scrivete bene di uno o male di un altro nessuno se ne fotte niente, ognuo dice la sua e rispetta pur senza condividerla l'idea degli altri.
Il problema è solo vostro, della vostra coscienza e delle conseguenze che paghereste se oltrepassate il segno, ma non certo ad opera nostra.
Sparlate, offendete, alla fine come dicono a Roma "nun ce pò fregà de meno".

Anonimo ha detto...

ma che fate ????????????????????????????????????????????????censurate anche qui...