Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

venerdì 30 maggio 2008

FINALMENTE !!!

Importante provvedimento della nuova amministrazione in tema di tutela degli animali e dell'ambiente!

 

Da oggi tutti i proprietari di cani dovranno munirsi di paletta e secchiello, per asportare prontamente i bisognini fatti dai loro fedeli amici durante le passeggiate all'aperto.

 

Bocciata dalle principali associazioni ambientaliste e animaliste la proposta di parte dell'opposizione di dotare i simpatici animali di un tappo, da posizionarsi in maniera peraltro non precisata.

La '"intelligentia" giuridica santangiolese, inoltre, esprime perplessità circa la legittimità costituzionale dell'ordinanza, nella misura in cui crea una inaccettabile disparità di trattamento tra gli animali "di proprietà", che dovranno esibirsi in presenza di secchiello e paletta ed i "cani randagi",  per i quali si prevede di fatto un regime di favore, essendo esentati da tale imbarazzante forma di "raccolta differenziata".

 

Abbiamo riportato la notizia in forma provocatoria e satirica, ma non vogliamo con questo prendere in giro il provvedimento, né l'autorità che lo ha emesso.

Vogliamo anzi precisare che, contrariamente a quanto molti ritengono, a noi piace la politica delle piccole cose e, quindi, esortiamo la nuova amministrazione ad intensificare l'opera di regolamentazione civica del territorio e degli usi e costumi dei suoi abitanti, occupandosi nel contempo di "bonificare" da rifiuti, escrementi, vegetazione e quant'altro le aree del paese, in particolar modo quelle soggette ad essere frequentate dai bambini.

Gradita sarebbe anche la realizzazione di feste di piazza organizzate in chiusura di giornate ecologiche, con la partecipazione di tutti i cittadini.

L'Assessore all'Igiene, di concerto con quello della Cultura, potrebbe ad esempio promuovere delle giornate informative ed ecologiche per ripulire le varie zone di Sant'Angelo dalla spazzatura e per segnalare eventuali casi di degrado ambientale o di pericolo, vi affiancheremmo immediatamente e volentieri nell'iniziativa.

Comunicateci le notizie che vorreste diffondere, senza proclami e senza esaltazioni, avranno sempre spazio e rispetto in questo Blog e datevi da fare ... non siate "timidi", come vedete "anche quaggiù qualcuno vi ama".

 

 

P.S. Per favore date anche una occhiatina al sondaggio, potrebbe fornire interessanti indicazioni all'idea del vice sindaco circa le modalità di utilizzazione del castello. Grazie!

 

BLOGGER SAMMY

20 commenti:

A.G. ha detto...

QUESTA SI CHIAMA POLITICA INTELLIGENTE SAMMY, SONO CERTO CHE LA TUA GUERRA FOSSE CONTRO IL TONO PROPAGANDISTICO E VIOLENTO DELL'ALTRO BLOG E NON CONTRO QUESTA NUOVA AMMINISTRAZIONE CHE ANCORA NON POSSIAMO GIUDICARE. BRAVO O BRAVI, VI LEGGO CON MOLTO PIU' PIACERE SAPENDOVI DAVVERO IMPARZIALI.

Anonimo ha detto...

Questo è il tono bello e sapiente dei vecchi sfottitori santangiolesi, mi sembra di vedere le labbra degli amici del passato nel bar corrado che commentano questa ordinanza del sindaco. Diamoci una mano e cerchiamo di ricominciare da lì. Da allora questo paese ha smesso di essere nostro. Per favore!

minima moralia ha detto...

Parlare, scherzare tra amici e pure sfottersi, sono dello stesso parere, è bellissimo.
E bello è un paese sereno, aperto al dialogo, alle idee e al confronto, senza idioti che per farsi perdonare i peccati del passato vogliono aggredire coloro dei quali hanno paura imponendo le proprie finte convinzioni anche agli altri.
Hanno avuto una lezione sonora ma resto qui, vigile ed attento, a difendere il diritto di parola di tutti i santangiolesi, convinto che non è purtroppo ancora finita, certe erbe cattive sono difficili da estirpare, ma stavolta lo farò, è una promessa.
Quando volete mi trovate dove è la diffamazione, l'ingiuria e la bugia, a combattere per la verità, per la libertà e per la giustizia.
Sinceramente vostro ... Minima Moralia (m'è uscita tipo Robin Hood scusatemi ma non è male ) ;-)

m.c. ha detto...

Date forza alla protesta contro le discariche, non ha senso parlare solo di San'Angelo , di Lioni o di Conza, parliamo di Irpinia, è la nostra terra, aiutiamola !!!!

G48 ha detto...

Lodevole iniziativa dell'amministrazione (immagino si tratti di un'ordinanza comunale) e lodevoli proposte da parte di sammy.
Aggiungerei una piccola raccomandazione "paterna": cercate di farla rispettare altrimenti si torna indietro.
Non fate come in altre città dove l'ordinanza c'è ma "chi se ne fotte!" (mi scappata!)
Tutti per S.Angelo e S.Angelo per tutti !
Saluti da G48

Anonimo ha detto...

Azz G48.... t'è scappata? Avevi la palettina e il secchiello o becchi la prima multa?

g48 ha detto...

Per il bene di S.Angelo pago la prima multa !
Così per tutto il paese si dirà "accorti, non facciamo la fine di G48" !

zed ha detto...

senta sammy,io sinceramente la struttura del castello la dedicherei ad attività finalizzate al conseguimento di migliorie per le nuove generazioni.sarebbe opportuno realizzare una biblioteca con annessa sala studio ed un centro internet utilizzabile con tessera magnetica di riconoscimento.naturalmente ai frequentatori si richiederebbe una cifra minima mensile per l accesso alla rete,e di conseguenza si riuscirebbe a realizzare un ambiente positivo per aggregare i giovani ed indirizzarli alla conoscenza.l esito positivo dell iniziativa riuscirebbe a generare introiti per il comune,seppur minimi,e a strappare i ragazzi dalla dicotomia scuola-tv.sebbene il museo sia un idea degna di nota,sarebbe preferibile un attività a diretto coinvolgimento della comunità.zed

Sammy ha detto...

Zed , G48, Minima e tutti gli altri lettori ... rivolgetevi direttamente all'Amministrazione e ai cittadini non a noi del Gruppo Blogger, sappiamo per certo che sanno del Blog e che ci seguono, fno ad oggi con apprensione, da oggi con interesse, speriamo.

Facciamo capire a tutti che stiamo dalla parte di Sant'Angelo, che questo Blog appartiene davvero a Sant'Angelo, che Michele Forte nella sua onestà intelletuale non ci sta per niente sgradito come Sindaco .... anzi!

Per il bene del paese , per il dialogo, per la trasparenza, per lo scambio e la proposizione di idee, saremo sempre a disposizione, con il nostro impegno personale e, se necessario, professionale.
Per gli imbrogli, per gli autoritarismi, per le scelte imperative e/o politicamente condizionate, per gli imbecilli che urlano proclami ipocriti, saremo sempre pronti a dare battaglia, nei termini civili di una informazione oggettiva e serena.

Siete d'accordo? Fateci sapere se tutto ciò esprime il pensiero anche vostro per favore.

Anonimo ha detto...

io sinceramente mi sono rivolto a lei per utilizzare il suo blog come strumento di risonanza,certamente non mi rivolgerei mai a lei per vedere avverate le mie idee,questo m sembra piuttosto ovvio.certamente condivido la sua impostazione di fondo,anch io sono per sant angelo e non per questo o quel padrone.con stima.zed

zed ha detto...

mi sono dimenticato di firmare l ultimo post.

Anonimo ha detto...

iateve a curcaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Anonimo ha detto...

chi è sto zoticone?

ann ha detto...

Ho già visto il cagnolone di una signora che si scacazzava per bene l'erbetta del castello, senza secchielo e senza paletta.
Ho seri dubbi che queste iniziative qui funzioneranno.
Certe cose o appartengono alla cultura della gente o non le insegni nemmeno a cannonate.
Che schifo!

Anonimo ha detto...

ann...dai da pensare....

Anonimo ha detto...

va messo in conto, certo non è facile, anche i vigili credo abbiano difficoltà a multare un bambino con il cane o una signora anziana senza paletta, ci vorrebbe fermezza ma non è facile

anna ha detto...

non deve essere facile, il sindaco è eletto per curare il paese e i vigili sono pagati per eseguire le ordinanze del sindaco quindi se un vigile vede un cane e il padrone senza attrezzi e non lo multa commette egli pure una violazione

Anonimo ha detto...

sammy che fai ti vendi' il cancello pericolante ai giardinetti è ancora là, ci sono erbacce dappertutto e il paese è sporchissimo e non serve un anno per fare queste cazzate

Anonimo ha detto...

quissi nn enne capito che nn è cosa l oro.l armata brancaleone............peche non se dimettono?

mariarosaria del guercio ha detto...

Adesso comprendo il motivo degli sguardi carichi di ironia dei santangiolesi allorche' mi hanno vista munita di palettina o meglio pinza raccogli rifiuti e relativo sacchetto(propriamente clean dog)per pulire dove il mio amico cane avrebbe sporcato.Nell' ordinanza del sindaco si parla di cani randagi come se fossero un problema impellente,mentre nessuna amministrazione in questi anni ha mai provveduto ad eliminare pericoli ben piu' gravi come i fili elettrici scoperti e sotto tensione, presenti un po' dappertutto, specie nei pressi dell' anfiteatro, frequentato anche d' inverno da ragazzi e bambini o come lastre di eternit(AMIANTO)disseminate in tutto il paese.I randagi che randagi non sono perche' hanno anche un nome come bianchina,filippo, tommaso...sono in certi giorni le uniche anime vive materialmente e moralmente in un luogo in cui sempre le stesse sterili querelle avvelenano una civile normale convivenza di la' da realizzarsi .Sant' angelo ha oggi bisogno di troppe cose,di tutte quelle cose per le quali e' stato proposto il sondaggio,ma ancora di piu', di fantasia creativa che aiuti il paese a riemergere dalla palude i cui liquami sono la cecita' mentale, il pregiudizio, la diffidenza nei riguardi di qualsiasi effettivo cambiamento,l' inerzia della volonta',il senso tanto provinciale di sentirsi i primi,senza accorgersi di essere diventati gli ultimi.Non voglio risposte ,le solite reazioni di chi si benda gli occhi e magari usa la "censura" di fronte a verita' che si ostina a negare.