Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

mercoledì 28 maggio 2008

Ma il Comune cosa fa? Non c'è nessuno che lo sa?

Ma l'Amministrazione di Sant'Angelo cosa fa?
Non abbiamo notizie dai giornali, non vediamo nulla di tangibile, sembra che il nostro paese sia stato cancellato dalla faccia della terra.
Si diceva "niente nuove buone nuove" speriamo che i neo eletti non prendano alla lettera questo principio, che non credo valga per un ente locale.
Possibile che in due mesi abbiano organizzato solo una festa, pure mal riuscita?
So già che mi chiamerete disfattista, ma vi prego prima di farlo ditemi almeno se siete a conoscenza di qualche iniziativa.
Come può un Sindaco neo eletto, ad esempio, non prendere posizione sul dramma dei rifiuti?
Non vi è autorità irpina che non sia stata coinvolta dal dibattito e che non abbia assunto iniziative o effettuato proposte.
Per favore se qualcuno può, mi aiuti a dissipare i dubbi, che ritengo siano comuni a molte persone che come me hanno votato per l'attuale Sindaco.
T.C.

24 commenti:

anonima ha detto...

Ma che devono fare, ovviamente prima devono cercare di capire come muoversi in mezzo a chissà quanti imbrogli che hanno trovato.

Anonimo ha detto...

Si enne vuluto la bicicletta mò enna pedalà, senza chiacchiere e senza scuse, si no se ponne arreterà a la casa.

zappa tore ha detto...

Assele dorme che si se risbegliene è capace che cumbinene mica uai.
Natu ppoco metimmo lu grano e qua ancora nun s'è bisto nienti.
Allimeno quiddi re prima facevene chiacchiere, sulu chiacchiere, ma nce facevene sunnà lu munno rint'a lu cato, mò quissi nun parlene proprio, pare sempe che stanne ncazzati.
Imma fà nu viaggio a Pumpei è capace che s'arreposene nu picca e stanne chiù ghiuculieri quanno tornene.
La Maronna vere e pruvvere figli belli.
Bbona iurnata a tutti quanti ra zi Tore vuosto.

Anonimo ha detto...

Caro Tore Zappa, mi pare che il tuo personaggio sia un pò troppo ispirato a quello di Zi Nngiulino dell'altro blog.
Comunque volendo giudicare la tua vena polemica e genuina rappresenta ancora di più lo spirito dei contadini santangiolesi, apparentemente creduloni ed ingenui, in realtà scaltri, assennati e difficili da ingannare.
Che bella che era quella Sant'Angelo.

Anonimo ha detto...

è il riposo del guerriero e a vui ve roseca ma vedda rusecà pè 5 anni

Anonimo ha detto...

Ma veramente se vai al comune ti riempiono di sorrisi e coccole ma non si muove proprio niente.
Hanno paura pure di parlare.
E chi ci capisce niente.

Anonimo ha detto...

e facitele arrespiraaaaaaaaaaaaaaa

censorio 244 ha detto...

abbiamo trovato il vostro blog fotocopia
http://lucio2008.wordpress.com/

col copia e incolla non si fanno i blog nè la filosofia come ama autodefinirsi il blogger meno letto del mondo ma con blog più attivi, ne conta almeno 20

censorio 4 ha detto...

usiamo anche noi il copia e incolla così vi risparmiamo di cliccare : ... è un umile insegnante (proletarizzato dall’euro, sob sob!) di §§§, un Comune situato in provincia di Avellino, una piccola area meridionale del nuovo “Impero globale made in USA”.
.......
Per diletto scrive e collabora con diversi siti web e alcune testate giornalistiche (g)locali.
(praticamente dappertutto,l'abbiamo trovato financo sul blog degli illustri illusi comunitari e provvisori; pi su briganti, poi su lioni degno compare dell'altrro parolaio che si faceva la campagna elettorale e che ha preso si e no i voti di famiglia )
.... inoltre si occupa di varie attività, soprattutto di natura intellettuale, artistica e creativa: ad esempio è un appassionato di musica, di cinema, di fumetto, di satira politico-sociale.
..... satira politica, appunto !
Talvolta, egli stesso si diverte a realizzare vignette e caricature politiche, che non sono mai state pubblicate, bensì divulgate solo nella ristretta cerchia delle amicizie più intime.
.... non ci pare visto che posta dapperutto !
....
Naturalmente, tra i suoi molteplici interessi, che coltiva con cura e perfezione quasi maniacali, occorre annoverare anche la passione per la filosofia, benché questa non si sia mai concretizzata in un corso di studi accademici.
.... si eserciti qua, non si preoccupi , formato uno splendido duo con tontomax !
....
Ma per raggiungere simili traguardi non è mai troppo tardi… C’è sempre tempo.
..... difatti di tempo ne tengono a iosa !!!!!
Una cosa è certa: il tempo libero dal tempo di lavoro, vale molto, ma molto più del denaro!
......
e certo! avete il posto statale !!!!! stipendio assicurato e di che vi preoccupate ????

Anonimo ha detto...

senta censorio,ma si rende conto dei suoi limiti ?!lei è un d.con franchezza.

accalappiacani ha detto...

Ci sono più post d'autore in questo blog, nei pochi mesi della sua attività, che nel vostro esistente da tanto tempo, inoltre molti commentatori esprimono idee originali ed intelligenti in relazione agli articoli che i lettori propongono all'attenzione comune.
Avete fatto una figura di merda e adesso tutto quello che non vi rappresenta vi da noia, ve la prendete con tutto e con tutti.
Sarete costretti a vita ad abbaiare senza poter mordere, volevate ferire di spada e di spada siete periti e cadendo avete fatto anche il botto.
Affogate nell'acidità della vostra sconfitta che deriva dalla presunzione e dall'aridità mentale; vi nascondete nell'anonimato perchè sareste esposti in caso contrario al ludibrio dei vostri concittadini che scoprirebbero finalmente la vostra vera natura di smidollati e il vostro passato di lecchinaggio.
Vi fate male da soli, smettete di offendere e di fare i moralisti anonimi, se credete di poter essere di esempio per la collettività diteci chi siete e lasciate a chi legge il compito di giudicare.
Vi comportate da vigliacchi anonimi vomitando offese contro persone reali che hanno il coraggio di firmare le proprie idee, basta questo per definire la levatura della vostra moralità ed è questa la ragione della vostra amara sconfitta.
Sant'Angelo vuole cambiare davvero e voi appartenete al passato.
Sogni d'oro.

Antonio ha detto...

La mia preoccupazione scaturisce dal fatto che l'attuale Amministrazione al momento non ha delineato nessuna programmazione e questo a pochi mesi dall'uscita dei BANDI relativi ai finanziamenti europei è molto preuccupante.
Risultato: altre oppotunità perse!
Saluti

Anonimo ha detto...

affondato spartaco adesso tocca a tontomax

cenzo ha detto...

badate bene ha autoscritto 'post d'autore' sogni doro a te autore del copia e incolla

mrdg ha detto...

autore del nulla sali a s.angelo e max ti fa credere che ti commentano e che ti leggono
non ti dice che 10 su 10 sono suoi commenti ? saluti dalla prima creatura mariarosaria del guercio al suo genitore tontomax

Anonimo ha detto...

max e le asl

Anonimo ha detto...

le asl e max

Sammy ha detto...

E' lo scotto dell'inesperienza Antonio.
Per questo si polemizzò a suo tempo sulla scelta del vicesindaco.
Un Sindaco scaltro e consapevole avrebbe scelto per quella carica una persona autorevole e competente, magari anche fuori dall'amministrazione , così da potersi avvalere, nei primi duri mesi di attività, di un sostegno forte ed esperto.
Non vogliamo con questo dire che il vicesindaco non sia persona capace, si vedrà da quello che farà e da come lo farà: le capacità non nascono con l'uomo ma si sviluppano con l'esperienza, appunto quella che indubbiamente manca a questa amministrazione.
Comunque sinceramente auguriamo agli amministratori di riuscire bene, alcuni sono persone in gamba che meritano il beneficio del dubbio e tutto il sostegno possibile.
Critici, attenti ma solidali e pronti a dare una mano se occorre.

censorio 244 ha detto...

ma insomma di chi è il blog ??????? di lux o di max ????? del maoista o del demitiano mancato ?????

Lucio Garofalo ha detto...

Senta "censorio" all'ennesima potenza, io non la conosco e neanche mi interessa sapere che razza di persona si ripara sotto il suo nickname davvero molto eloquente ("censorio" di nome e di fatto). Dalle banalità e dalle sciocchezze che scrive posso immaginare che si tratta di un individuo vigliacco e un frustrato, un tizio capace solo di accuse velenose e di assurde provocazioni. Le suggerisco di applicarsi in un impegno più sano, nobile ed elevato, edificante e gratificante anche per lei, piuttosto che esercitarsi nell'affronto più meschino e grossolano, nel vilipendio più facile e gratuito. Ma cosa pretende di ottenere, per caso intende abolire la libertà di pensiero e di parola anche sui blog altrui, così come accade già sull'altro, agonizzante blog santangiolese? Per sua sfortuna la rete di Internet è ancora libera e difficilmente omologabile. E ciò evidentemente infastidisce i falsi e volgari moralisti, i nostalgici reazionari, amanti della censura, dei luoghi comuni e del pensiero unico. Ovvero dell'oscurantismo e della barbarie fascista... La smetta di chiamarmi ripetutamente in causa per coinvolgermi in risse verbali senza senso. A me piace scrivere, e allora? Cosa c'è di male in questa libera attività dello spirito? Tuttavia, malgrado la mia innegabile passione per la scrittura e il libero pensiero, non intendo sprecare il mio tempo per rispondere alle sue rozze castronerie. Sono stato chiaro?

G48 ha detto...

Devo esprimere il mio disappunto nei confronti di censorio 4 per lo squallore del suo intervento.
E' evidente che chi si nasconde dietro questo pseudonimo nutre rancore verso il signor Garofalo, e allora abbia il coraggio di dirglielo in faccia; in alternativa il citato censorio 4 mostra segni di disadattamento e allora si rivolga a un bravo psichiatra.
Questo blog è tollerante e civile ma non credo riesca a sostituire validi medici !!!
Esprimo la mia solidarietà al signor Garofalo e alla sua libertà di espressione.
Vostro G48

antonio imbriano da monza ha detto...

interrompo il mio silenzio sui blogs di Sant'Angelo per esprimere solidarietà a Lucio Garofalo. Non condivido quasi mai le sue posizioni ideologiche, filosofiche politiche, ma devo dargli atto di metterci la firma alle cose che scrive, e quindi la faccia. Gli consiglio di evitare di rispondere a chiunque non si firmi con nome e cognome; ma nemmeno di considerare validi gli apprezzamenti se vengono pubblicati in forma anonima. Per quanto mi concerne segnalo a chi volesse comunicarmi qualcosa, anche eventuali insulti, segnalo il mio indirizzo di posta elettronica a.imbriano@tin.it. Non verificherò mai il mittente qualunque cosa si scriva. Ma almeno, rispetto a se stesso, chi lo facesse si assumerebbe una qualche responsabilità e quindi, forse, sarebbe un pochino più consapevole della sua condizione psichica.
Cari saluti a tutti quelli che amano Sant'Angelo e l'Irpinia in modo vero; a prescindere da come vivono e manifestano questo amore.

minima moralia ha detto...

Ma perchè qualcuno dovrebbe insultarti Antonio?
Solo uno squilibrato che ha bisogno di una consulenza psicologica on line (che poi in questa società ne abbiamo bisogno più o meno tutti) potrebbe arrivare a tanto.
Per favore torna a scrivere sui blog santangiolesi, questo o l'altro non importa, io ho condotto e chiuso la mia battaglia per la democrazia nell'informazione, volevo e voglio che tutti esprimano la propria voce senza alcuna censura e senza che altri si mettano a capo di intollerabili campagne di opinione.
Un conto era l'informazione diretta a destabilizzare l'intollerabile regime del passato un conto deve essere l'informazione democratica in un paese civile aperto al confronto e al dibattito: non si possono "dire cose vecchie con il vestito nuovo".
Adesso aldilà della fede politica e del sostegno per questa o quella amministrazione, i cittadini di sant'angelo debbono ricompattarsi, gioire e soffrire insieme, valutare quello che viene fatto e non chi lo compie.
Se non azzeravamo prima quello squallore non si poteva ricominciare a parlare.
Mi dispiace Antonio ma se per far tornare te devo andarmene io sono disposto a farlo subito, ma se un imbecille torna ad urlare la sua verità io tornerò a contrapporgli la mia verità, con voce altrettanto alta e forte!
Amo Sant'Angelo come te, è lo scenario dei miei ricordi, delle splendide estati, dei lunghi inverni, del mio dolore, dei miei sogni quando ero lontano, non lo abbandonerò più nelle mani di gente vigliacca, mi dispiace non aver lottato prima come avrei dovuto, ma ero troppo preso dalla necessità di lottare per me stesso, ho dovuto andare avanti da solo, tra mille difficoltà e schiacciato dal peso delle mille clientele a cui non ho mai voluto appartenere.
Ma ormai è passato anche questo.
Saluti... Minima Moralia.

Anonimo ha detto...

Ancora silenzio, un lungo preoccupante silenzio.
Speriamo che sia un silenzio creativo e non il silenzio di chi non sa cosa fare.