Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

venerdì 30 maggio 2008

ipotesi alternativa alla mega discarica del formicoso

Un’ipotesi alternativa alla mega discarica del formicoso

Dai un’occhiata e se condividi fai circolare, invia il link ad altri conoscenti e blogger

Se ti va, lascia un commento sul blog, o attiva un link, è importante

grazie

http://comunitaprovvisoria.wordpress.com/2008/05/30/la-nostra-proposta-a-grazzanise-la-mega-discarica-a-servizio-di-napoli-e-caserta/

 

e.mail spedita dal blog comunità provvisoria ai blogger irpini

irpinia collective blog   http://comunitaprovvisoria.wordpress.com

le informazioni contenute in questo messaggio sono riservate e ad uso esclusivo del destinatario. diritto d’accesso, rettifica e cancellazione dei dati sono possibili mediante semplice comunicazione e.mail in risposta alla presente.
 


 

 

4 commenti:

Anonimo ha detto...

questa proposta è solo un'illusione,una vera cavolata.ma chi sono questi presuntuosi? chi li ha sciolti?

m.c. ha detto...

uno che non dice niente non può dire sciocco a chi fa una proposta dovresti solo vergognarti

Anonimo ha detto...

Non è proprio una cazzata questa proposta, conosco quella zona e mi sembra una idea super.
Ho solo la sensazione che la politica abbia già deciso tutto e che Bertolaso non abbia nè le doti nè il carattere giusto per affermare una idea originale, se Bertolaso una idea originale l'abbia mai avuta non lo so. A me sembra piuttosto confuso quando parla, parla con il tono da avvinazzato ed ha la lucidità di uno appena colpito da ictus.
MA in che mani ci hanno messo?

Anonimo ha detto...

La comunità provvisoria sembra diventata molto meno comunità e molto più provvisoria. Ormai della spazzatura si occupa solo il coraggioso Arminio e pochissimi altri, mancano interventi e prese di posizione nette degli altri opinionisti di quel blog.
E' bastata la minaccia delle rappresaglie giudiziarie da parte di questo governo neodittatoriale per azzerare spiriti critici così ferventi e combattivi?
Comunque comincia oggi in Italia il lungo cammino di Liberazione per spazzare via dalla scena politica Berlusconi e i suoi cagnacci... definitivamente speriamo. Ce la faremo per il 25 aprile dell'anno prossimo?