Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

lunedì 2 marzo 2009

Che dire di più!

3 commenti:

miguel ha detto...

io rimango sempre dlla stessa idea.
avete votato per anni e ann i colpevoli di questa piaga?1allora assumetevene le conseguenze.

responsabilizzatevi!cosi imparerete che vuol dire il "voto".non è merce di scambio,ingoranti montanari.

Anonimo ha detto...

uauauuuauuaahahahahh!grande.

Anonimo ha detto...

Miguel, sei un terremotato messicano amico?