Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

lunedì 21 aprile 2008

Gargani: scelte non territoriali (ieri) ... a beneficio del territorio (oggi)

Gargani (Pdl) deluso: il partito ha ignorato la mia proposta di candidatura alla Regione

L'eurodeputato si era proposto per le future amministrative. Ma nessuno gli ha risposto. «Non è stata apprezzata mia generosità»

NAPOLI - Giuseppe Gargani aveva battuto un colpo: mi propongo come candiato per la Regione. Però nessuno, per ora, gli ha risposto. «Un appello ignorato dai vertici del partito» si lamenta oggi l'eurodeputato del Pdl «Devo constatare che il mio appello - ha detto Gargani in una conferenza stampa convocata a Napoli - non è stato valutato dal Pdl o addirittura è stato ignorato. Non è stata apprezzata la mia generosità - ha aggiunto - e la mia disponibilità a farmi carico di una situazione drammatica nell'interesse della coalizione e dei nostri cittadini, e questa credo sia una cosa grave».
«CANDIDATURE IMPROBABILI» - L'esponente del Pdl, che non corre in nessuna lista per le politiche di domenica prossima, ha inoltre commentato le candidature presentate dal suo e dagli altri partiti come «occasionali e improbabili» perchè, non essendo «territoriali», «aggravano la temibile crisi che attraversa la politica con la mortificazione della rappresentanza parlamentare che è valore assoluto e indispensabile della democrazia».
07 aprile 2008


Discariche in Irpinia, Gargani: «Addossare le colpe al prossimo governo è perversa strumentalizzazione»

Gianluca Rocca - 19.04.08, 2:51 pm
Dall'onorevole Giuseppe Gargani, parlamentare europeo: «De Gennaro aveva commissionato uno studio sull'intero assetto organizzativo in tema di raccolti di rifiuti che era conosciuto da oltre un mese da politici ed amministratori locali, i quali sanno bene che le proposte dei tecnici non sono decisioni politiche, finora certamente non adottate. In materia così delicata quindi sono perverse le strumentalizzazioni politiche che questa volta hanno indotto in errore la stampa locale. Sorprende che a farle sia stata la Presidenza dell'Amministrazione Provinciale che in verità è attenta e giudiziosa pur essendo già responsabile dell'apertura della discarica di Svignano. Le sconfitte politiche in genere offuscano la ragione che questa volta ha dunque immaginato di attribuire al prossimo Presidente del Consiglio Berlusconi la responsabilità di una maxi discarica in Alta Irpinia. Insieme alla delegazione dei parlamentari appena eletti mi sento di smentire ogni ipotesi come questa artatamente messa in giro che non rispetti il nostro territorio e le nostre comunità. I governi regionale e provinciali sono stati e sono responsabili della violenza perpetrata sul territorio regionale e provinciale e gli elettori hanno mostrato di essere consapevoli di questo. I responsabili abbiano ora il buon senso di tacere».


da
http://www.ottopagine.it/

1 commento:

blogger sammy ha detto...

La redazione del blog "nostrasantangelo" ringrazia per l'ospitalità concessa il fratellone "nuovasantangelo" che offre spazio e visibilità ai post da noi pubblicati, sebbene esprimenti posizioni spesso contrastanti con la palese scelta politica del blog ospitante.
Come il nostro illustre "fratellone" siamo lieti di offrire alla cittadinanza uno spazio virtuale e assolutamente libero attraverso il quale esprimere considerazioni ed idee a beneficio dello scambio culturale e del confronto democratico.
Sammy :-)