Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

venerdì 27 febbraio 2009

Povero re... e povero anche il cavallo

5 commenti:

equosolidale ha detto...

ah ah ah ah siti terribbilissimi uagliù

equinosolidale ha detto...

Meschinooooooooooooooooo!!!!!Scopiazzatore di pseudonimi e di idee.

Anonimo ha detto...

il cavallo è il cavallo ma il re chi è?

mechielo ha detto...

Cani, addine, pappaalli, piecuri, puorci, cavalli, atte, vorpe, pulicini, vacche, papere e nun me faciti ncazzà si no ve chiamo puru ciucci,asciti ra rinto a stu cumputer, iti capito che mò la stalla la cumando io, si o no?

Menestraro ha detto...

...... e in assenza di animali fecero mechielo capostalla.