Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

giovedì 17 luglio 2008

Il mondo che vorremmo: meno razzisti imbecilli e più bimbi "a colori"

il singolare parto in una clinica di berlino

Leo e Ryan, «gemelli diversi»

Uno è bianco e l'altro è di colore.
La madre è africana, il padre tedesco

BERLINO - Leo è bianco, Ryan è nero. E sono gemelli. I due fratellini sono nati lo scorso 11 luglio in una clinica di Berlino. La mamma è di origine africana, del Ghana, il padre è berlinese.

RARITÀ - «Succede raramente che due gemelli abbiamo un colore di pelle diverso» ha detto Rudi Balling, presidente del congresso internazionale di genetica in corso in questi giorni a Berlino. «Nel nostro ospedale questo è il primo caso», ha assicurato un medico della sala parto della clinica di Lichtenberg. Le probabilità che accada una combinazione genetica come questa sono all'incirca una su un milione. C'è la possibilità che tra gli antenati della signora ce ne sia stato uno di pelle bianca, ma anche in questo caso la combinazione dei caratteri ereditari tra i due fratellini è un'assoluta rarità. I due gemelli, che sono in ottima salute, hanno un fratello 18enne, di pelle scura come la mamma, che è ovviamente molto fiero di loro.


16 luglio 2008

da http://www.corriere.it/esteri/08_luglio_16/gemelli_diversi_tedeschi_d14b2f6a-5362-11dd-a364-00144f02aabc.shtml

8 commenti:

mrdg ha detto...

La natura ha deciso, aldila' di ogni umana imbecillita!

Anonimo ha detto...

... ed è bellissimo interpretarlo come un monito alla pacificazione ed all'amore tra i popoli; ci affanniamo a coltivare il nostro piccolo orto senza accorgerci che esso appartiene ad un mondo pieno di odio e di rancore e che gli stimoli alla guerra ed alla sopraffazione sono incesanti e preoccupanti... è necessario rieducarci al rispetto ed alla comprensione prima di poter sperare in un nuovo futuro.... se penso poi che qui tutto si riduce e chi ha vinto le elezioni e a quanto è bello il ricordo del ricordo che fa bene (o male) solo al ricordo mi sento davvero mancare il terreno sotto i piedi...
Au revoir ...... un blogger santangiolese a Paris ;-)

Anonimo ha detto...

Non rimanere a Paris per piacere, torna presto che sentiamo la tua mancanza.
Un nuovosantangiolese della concorrenza.

Anonimo ha detto...

Sei a casa di quel santangiolese che ha casa a Parigi?

Francesco reale,amico di un santangiolese ha detto...

I santangiolesi vivono l' aria di Paris ma non riescono a rendere gradevolmente vivibile il loro paese,addirittura vogliono abbattere cio' che e' stato ricostruito dopo tante diatribe comunque sia l'ubicazione e l' architettura dell' edificio incriminato.E' forse meglio astenersi da ogni ragionevole commento.

Anonimo ha detto...

Mamma e cumme so longhe ste ferie.
E' na mesata sana!

Sammy ha detto...

Se ti manchiamo possiamo tornare anche subito, ma non so quanto questo faccia felici i tuoi amici... vi state autoestinguendo ed è buffo anche se un pò triste ;-)

G48 ha detto...

Auguro un buon ferragosto agli amici di questo blog e spero quanto prima di leggere belle notizie su S.Angelo.
Saluti da G48