Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

mercoledì 2 luglio 2008

S.ANGELO TRA PASSATO PRESENTE E ... FUTURO?




5 commenti:

Anonimo ha detto...

Ci sarà un futuro così?
Blogger se il post è tuo ne se proprio sicuro?
Io non credo, chi parte male continua peggio.

Anonimo ha detto...

Quando c'era guerra e tempesta, i due blog erano vivi e tante persone intervenivano, bene o male per dire la propria.
Adesso che la comunicazione avviene in toni più civili, avendo l'altro blog smesso di scrivere bestialità, tutto tace, eccettuati gli accessi più o meno alterati dei visitatori. Io ero sicuro che succedeva questo.
La domanda sorge spontanea, ma se i blog ci sono e la gente non ci scrive non è che forse i blog non servono a niente nel senso che ai santangiolesi non piace scrivere qui?

G48 ha detto...

Ho interpretato il titolo del post e le foto in questo modo:

lampione "sgarrupato" = s.angelo passato
lampione "acconzato" = s.angelo presente
lampione integro = s.angelo futuro

Considerazione in proposito: meglio un lampione acconzato che un lampione sgarrupato, con la speranza di poterlo vedere integro (nel più breve tempo possibile)

Che ve ne pare ?
Vostro accaldato G48

Anonimo ha detto...

Direi che come traduzione in santangiolese è perfetta e come desiderio pure!
Buonanotte a tutti i santangiolesi ex sgarropati, acconzati e carichi di speranze.

Sammy ha detto...

Prpoprio azzecato caro G48, le foto sono state scattate all'interno dei tristemente noti "giardinetti", in prossimità del castello, le abbiamo poste in successione per dare ad esse un valore emblematico.

Non ci basta però che qualcuno "aggiusti", noi vorremo un futuro senza ragazzi che "rompono" e per arrivarci bisogna lavorare sodo, occorre agire sulla coscienza e sul senso della vita e delle cose, ancor prima che sulla cultura e sulle idee.

Buonanotte ai santangiolesi lontani
Blogger Sammy :-)