Il terremoto avrebbe dovuto insegnare ad avvicinarsi di più, perchè tutti hanno vissuto lo stesso dolore (R.Venezia)
Non si può scavare, le macerie del cuore sono troppo pesanti (R.
G.)

mercoledì 27 febbraio 2008

Una "nuova" dimensione politica

A distanza di pochi giorni dalla data ultima per la presentazione delle liste, come era prevedibile, si è ancora in alto mare per l'individuazione dei candidati sindaci e degli stessi componenti delle compagini elettorali a Sant'Angelo dei Lombardi.
Certo il terremoto politico seguito all'abbandono del PD da parte dell'on. De Mita ha aggiunto incertezza all'incertezza, provocando una stasi da riflessione, è anche vero, però, che esigenze di protagonismo individuale e vecchi rancori, prevalgono ed ostacolano l'individuazione di soluzioni certe, ampiamente condivise ed appetibili agli occhi dell'elettorato.
Circa la proclamata apertura alla società civile della costituenda lista del PD, si ha la sensazione che tale apertura, più che da esigenze di dialogo socioculturale, derivi dalla difficoltà di trovare al suo interno soggetti realmente nuovi e rappresentativi.
Di certo appare discutibile, in una compagine che vuole aprirsi al nuovo, la presenza di personaggi provenienti dalle amministrazioni politiche del disastroso passato prossimo, quando non addirittura appartenenti al passato remoto, tra cui lo stesso probabile candidato sindaco, certamente non nuovo all'esperienza politica ed amministrativa.
Chi vivrà vedrà... nel frattempo... non ci resta che pregare e sperare in un futuro migliore... come facciamo da sempre!

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Perchè non usi il tuo nome e cognome? Ci vuole il coraggio delle proprie idee altrimenti è tutto troppo facile.

Sammy ha detto...

Certo che parlare di coraggio delle idee da parte di uno che scrive nell'anonimato mi pare davvero buffo. Comunque caro anonimo, in questo articolo non si esprimono idee, ma si fa semplicemente cronaca di avvenimenti recenti e difficilmente contestabili sotto il profilo del contenuto, tant'è che tutte le critiche ricevute, anche nel blog lanuovasantangelo, non affermano una idea contraria a quanto da me espresso ma si limitano a fare una banale e superficiale invettiva contro chi scrive.... Sammy... peraltro non una persona ma un acronimo per indicare più soggetti uniti dalla passione per lo scrivere e per il pensare. Vi voglio in salute!

Anonimo ha detto...

Penza a la salute toia e a quella re soreta scemunito..... che si capisco chi sì te pubblico io mpanza a nu lammione re miezz'a li fuossi.

Salvio ha detto...

Non capisco perchè questi commenti contro l'autore di questo articolo. In fondo dice delle verità e le dice senza offendere nessuno. Il blog che ha fatto è bello e io credo che più ce ne sono meglio è. Non ti curare di loro "sammy" probabilmente hai solo colto nel segno. Ho messo questo commento anche nella nuovasantangelo mi pareva giusto. Buonasera.